QR code per la pagina originale

QuickSilver: più di un launcher!

,

QuickSilver è sicuramente molto conosciuto dagli utenti della mela e di recente se ne è parlato molto in rete. L’ultima notizia è il rilascio del suo codice sorgente tramite Google Code facilitandone così lo sviluppo e la correzione dei bug (attualmente il programma è in versione beta).

Fondamentalmente QuickSilver è un launcher, ovvero un’applicazione in grado di ricercare e far partire i vostri programmi tramite scorciatoie da tastiera. Il funzionamento è semplice: con una combinazione di tasti si avvia il QuickSilver; quindi basterà digitare le prime lettere dell’applicazione che intendete far partire e, alla maniera di SpotLight (ma molto più velocemente, almeno con Tiger) verrà proposto un elenco. Basterà dare invio, per scegliere il primo risultato.

Detto così può suonare strano… perchè complicarsi la vita con la tastiera quando con pochi click del mouse possiamo trovare tutte le nostre applicazioni. In realtà QuickSilver va provato per rendersi conto di quanto sia efficiente (e possa far risparmiare tempo). Pensate a chi ha tantissime applicazioni installate sul suo mac… può anche essere estenuante andare ogni volta a cercare quella che sta cercando!

Oltre che un launcher, QuickSilver offre anche diverse altre funzioni, tramite una serie di plugin. Tra questi, uno molto interessante è quello che integra il programma con le playlist di iTunes: digitate il nome della playlist, invio e voilà… la state già ascoltando.

Tra le altre possibilità, quella di lanciare, come al solito in un lampo, qualunque bookmark registrato in Safari o cercare il numero di telefono di una persona presente nella rubrica indirissi.

Si tratta davvero di un’utility molto valida… può essere addirittura in grado di rimpiazzare il Finder (ecco un post che spiega come fare, in inglese, ma comprensibile).

Notizie su: