QR code per la pagina originale

Google Phone, quali prospettive per gli utenti?

,

Sembra che ci siamo. Entro pochi giorni dovrebbe essere svelato il piano di Google per entrare nel già folto mondo della telefonia mobile e dei PDA.

Leggendo un interessante post sul blog del Wall Street Journal, mi sono venute in mente alcune considerazioni da potenziale utente qualunque che si affaccia ad una novità che, almeno sulla carta, potrebbe essere di grande portata.

Innanzitutto mi pare di capire che l’operazione possa contare sull’apporto di una gruppo importante di aziende, tra le quali cito su tutte Motorola e HTC. Credo si tratti di un buon viatico per l’affermazione della nuova piattaforma mobile.

Del resto, il confronto con Windows Mobile, Symbian e iPhone deve contare su una solida base di partenza, scegliendo produttori che possano garantire dispositivi affidabili e tecnologicamente avanzati, per evitare di deludere il grande pubblico.

L’auspicio di Google è di rendere l’usabilità dei terminali mobili simile a quella di un PC. Si tratta certo ci un obiettivo difficilmente raggiungibile, ma se è vero che si tratterà di un progetto “open” è auspicabile che la comunità di sviluppatori possa contribuire alla definizione di applicativi utili e semplici da utilizzare.

Sul piano dei prezzi, credo sia lecito aspettarsi una riduzione sia a livello hardware che software, mantenendo al tempo stesso elevata la qualità complessiva.

Notizie su: