QR code per la pagina originale

HD Photo: JPEG made in Microsoft

,

Poco dopo aver lanciato Vista, mamma Microsoft aveva annunciato l’intenzione di sostituire il formato Jpeg, usatissimo in Internet e nella fotografia amatoriale, con il proprio formato HD Photo (in precedenza chiamato Windows Media Photo). La notizia venne accolta dallo scetticismo… ora qualcosa sembra cambiare. Il “Joint Photographic Experts Committee”, ovvero i promotori del formato JPEG, ha confermato che dopo un lungo dialogo con Microsoft, il formato HD Photo sarà il successore ufficiale del formato JPEG.

La fonte è indubbiamente autorevole, ma restano i motivi per avere seri dubbi al riguardo.

A far cambiare parere al gruppo di esperti è infatti l’annuncio da parte di Microsoft di rilasciare specifiche aperte per il nuovo formato, quando nelle prime intenzioni sarebbe stato un brevetto di Microsoft concesso gratuitamente in licenza, ma non aperto. Un po’ come il formato MP3, per intenderci. Il cambiamento di rotta era necessario ed auspicabile, e ha spianato la strada di HD Photo verso l’accettazione da parte del JPEG group…

Tuttavia lo stesso gruppo ha promosso anni fa il formato JPEG 2000. Lo conoscete? Si trattava del successore designato, con algoritmi più sofisticati di compressione per ottenere dimensioni più contenute e una qualità migliore. Era uno standard aperto, ma nessuno l’ha adottato. Si poteva creare con i programmi di grafica professionale, certo, ma poi chi avrebbe aperto quei file? È estremamente indicativo del declino di questo formato il fatto che Photoshop, a partire dalla versione CS2, permette l’apertura dei file JPEG 2000, ma non offre più la possibilità di salvare in questo formato.

La cosa buffa è che quando venne lanciato molti profeti ne vedevano un avvenire glorioso, mentre ora gode di un glorioso oblio.

Come andrà a finire con HD Photo? Diventerà l’equivalente grafico di Internet Explorer, browser non al top ma diffusissimo?

Notizie su: