QR code per la pagina originale

Skype 3.6 porta con sè l’HQ Video

La versione 3.6 di Skype è stata rilasciata nella sua forma definitiva portando con sè una intrigante innovazione: l'High Quality Video. Appoggiandosi ad un hardware adeguato sarà così possibile effettuare videochiamate con immagini più grandi e nitide

,

La versione 3.6 definitiva di Skype è uscita dalla fase beta ed è ora disponibile per tutti gli utenti Windows. Le novità introdotte comprendono la correzioni di alcuni bug, l’integrazione con gli avatar di MySpace e in maniera particolare l’introduzione dell’High Quality Video, grazie al quale le chiamate video potranno godere di immagini più nitide e grandi rispetto al passato, rompendo così definitivamente il vecchio binomio videochiamate-bassa qualità. «Questa innovazione rappresenta un enorme salto di qualità in termini di nitidezza e fluidità video delle chiamate via Internet» commenta Gareth O‘Loughlin, General Manager Mobile e Hardware Devices di Skype. «L’High Quality Video costituisce una straordinaria opportunità per elevare a nuovi livelli qualitativi l’esperienza Skype e soddisfare appieno i nostri utenti, oggi più di 246 milioni. Attualmente già un quarto delle chiamate Skype sono videochiamate: siamo certi, quindi, che i nostri clienti amano anche vedersi e non solo sentire la voce. High Quality Video renderà le conversazioni con Skype ancora più realistiche».

L’High Quality Video permette di inviare e ricevere immagini video ad una risoluzione di 640×480 punti (contro i tipici 320×240) a 30 fotogrammi al secondo (contro i tradizionali 15 fps); un salto quindi considerevole rispetto alle possibilità attuali. Tale innovazione ha però un suo prezzo, che si paga soprattutto in termini di esigenze hardware. Per poter usufruire dell’alta qualità nel corso delle proprie chiamate è necessario possedere innanzitutto una webcam Logitech ottimizzata per l’High Quality Video, un computer con processore dual-core, una connessione a banda larga (almeno 380 kbps) e naturalmente Skype 3.6 o superiore.

Le nuove webcam Logitech studiate per l’High Quality nascono da una stretta collaborazione con Skype, mirata alla definizione del nuovo standard per le videochiamate via Internet. Si tratta dei modelli QuickCam Pro 9000 e QuickCam Pro for Notebooks, entrambi disponibili al prezzo di 99,99 euro, Iva compresa, presso lo Skype Shop. Per chi fosse invece interessato al modello con movimento motorizzato e messa a fuoco automatica, può puntare sulla QuickCam Sphere AF, 129,99 euro.

Skype 3.6 per Windows è disponibile in 28 lingue presso la sezione dei download del sito di Skype, mentre il software QuickCam versione 11.5 di Logitech, necessario per la gestione delle nuove webcam, è scaricabile gratuitamente dal sito del produttore.

Notizie su: