QR code per la pagina originale

Yahoo! sfida Google per la pubblicità sui cellulari

,

Dopo l’entrata di Google e di Nokia nel mondo dell’advertising per cellulari adesso è la volta del motore di ricerca Yahoo!.

Il mercato è in grande fermento e Yahoo non vuole certo perdere terreno rispetto a Google & C.
Marco Boerries, responsabile della divisione mobile di Yahoo, ha dichiarato che Yahoo non è interessata al mercato del mobile, ne allo sviluppo di software per cellulari, ma essenzialmente a siglare accordi commerciali con gestori di telefonia mobile, produttori di cellulari e operatori Web.

A Yahoo interessa aumentare il numero di pagine viste, e di conseguenza la pubblicità. Secondo Boerries “La gara è tra chi avrà più partner e pagine viste”.

Il numero di pagine viste determina l’audience online e questo è di vitale importanza per aziende che fondano le loro basi sulla pubblicità.

Il modello di pubblicità sui cellulari adottato dal portale Yahoo! è un progetto che ha preso il via fin dal lancio di alcune applicazioni: Yahoo! Go Mobile 2.0 e Yahoo! Mobile Publisher Service.

Questo perché alcune ricerche di mercato indicano che la pubblicità sui cellulari deve essere fortemente orientata ai propri target senza dimenticare la multicanalità dell’advertising.

Il fatto sorprendente è che Yahoo! ha dichiarato di voler sfruttare il cellulare di Google per far aumentare gli accessi al proprio portale.

In pratica utilizzerà canali creati dal concorrente. Adesso attendiamo le mosse degli altri soggetti in campo.

Notizie su: