QR code per la pagina originale

Londra vuole spegnere Galileo, il GPS Europeo

,

Il Regno Unito ha dichiarato molto duramente che non intende continuare a finanziare il progetto Galileo, perchè costa troppo rispetto ai benefici che si otterrebbero dalla sua realizzazione.

Galileo dovrebbe essere un sistema di navigazione satellitare europeo, concorrente ed indipendente dell?americano GPS, composto da 30 satelliti che sarebbero più precisi del GPS e in grado di offrire servizi a valore aggiunto.

I primi 5 anni del progetto sono stati nel complesso un fallimento quasi totale. Entro il 2012 dovrebbero essere in orbita 30 satelliti e ad oggi, alle soglie del 2008, in orbita di satellite ce n?è solo uno, peraltro di test. Galileo è un progetto fortemente voluto da Francia e Germania che vogliono ?conquistare? una certa “indipendenza”? dagli Stati Uniti costruendo in proprio il sistema di navigazione satellitare, usando miliardi di euro dei fondi comunitari.

Personalmente sono favorevolissimo alla costruzione di un sistema di navigazione satellitare europeo, ma solamente se questo fosse davvero innovativo (a differenza di Galileo che sarebbe destinatoa “nascere vecchio” dato i clamorosi ritardi) e, soprattutto, esclusivamente dopo aver risolto altri problemi che affliggono l?Unione Europea e che richiedono ingenti investimenti.

Trovo infatti poco lungimirante versare così tanti miliardi di euro per un progetto di navigazione satellitare, quando vi sono tante altre esigenze ben più urgenti che necessitano di copertura finanziaria. Penso al trasporto pubblico in Europa, alle grandi opere, alle telecomunicazioni di alcuni paesi. In particolar modo oggi, con l’apertura ad Est, i finanziamenti dovrebbero andare a sostegno delle aree più disagiate dell’Europa anzichè spesi in una, a tratti ridicola, lotta campanilistica con gli Stati Uniti d?America.

Notizie su: