QR code per la pagina originale

OneCare live, nuova versione in arrivo

,

È imminente l’arrivo della nuova versione di OneCare Live (di cui si è già parlato), che arriva ad un dignitoso “2.0”. Il programma di beta testing è iniziato in giugno, e ha portato (secondo Microsoft) a sviluppare un prodotto che risponda alle esigenze specifiche del target domestico che lo ha testato.

Il software, a fronte di un canone che in America si aggira attorno ai 45$, può essere usato su tre PC, rispondendo quindi alle esigenze di un tipico nucleo familiare informatizzato. Il prezzo è interessante, anche se non è detto che arrivi nel mercato europeo al prezzo corrispettivo di 30 euro.

L’esordio, della precedente versione del software, non è stato dei più felici, tanto da arrivare ultimo in una comparativa (fra 15 prodotti) fatta dal sito AV-Comparatives, un progetto Australiano che si prefigge di stilare una classifica dei prodotti antivirus. Oltre a questo, poco tempo fa si era accesa una polemica sull’installazione automatica di aggiornamenti senza che venisse chiesta conferma all’utente.

Con la versione 2.0 molti problemi dovrebbero essere superati, infatti Microsoft assicura un miglioramento nel tasso di rilevazione del malware. Secondo Vinny Gullotto, general manager del Malware Protection Center di Microsoft, nell’ultimo anno il tasso di rilevamento è aumentato di 20 punti e ora si aggira tra il 91 ed il 95%, a seconda del tipo di test che si effettua.

Indubbiamente il punto di forza di OneCare è la stretta integrazione fra tool, che permette di proteggere il PC a 360°: da intrusioni di malintenzionati (firewall), da perdita di dati (backup) e da malware e virus (antivirus).

Notizie su: