QR code per la pagina originale

Fissare o meno i DNS sul proprio Router?

,

La maggior parte dei router in commercio (a parte i router forniti in comodato d’uso da telecom) dà la possibilità all’amministratore di rete di impostare i DNS (domain name server) per tutta la rete direttamente dal pannello di controllo dell’apparecchio. E’ un bene farlo? E’ meglio impostarli scheda per scheda(attraverso il pannello di configurazione della scheda ethernet/wireless) oppure è meglio lasciare che vengano forniti in automatico con la connessione all’ISP?
Considerando che con dei DNS non funzionanti non siamo in grado di aprire gli indirizzi internet ‘brevi’ (cioè non tramite indirizzo IP, ma attraverso l’utilizzo di un nome corto composto da lettere e numeri) E’ bene affrontare il problema e tirare le dovute conclusioni.

Tutto sta nella stabilità del DNS che viene utilizzato come riferimento: per fare un esempio i DNS telecom che vengono impostati alla connessione con una flat Alice sono spesso instabili a causa dell’eccessivo sovraccarico. In alcuni giorni particolari dell’anno in cui si verificano eccessi di carico di rete od altri eventi straordinari possono arrivare addirittura a restare down per alcune ore. Questo problema si può ovviare fornendo a scheda di rete o router l’indirizzo IP di altri DNS da noi ritenuti più stabili (si possono impostare genericamente due server DNS in modo che se il primo andasse in failure il sistema ripiegherà sul secondo). Fra queste due opzioni la più comoda è sicuramente inserire i DNS sul router: in questo modo tutti i computer della rete avranno automaticamente quella specifica configurazione e non dovremo ammattire (soprattutto in caso di rete estesa a molti client) nell’aggiornare uno ad uno i dati contenuti sulla scheda di rete. Da un punto di vista della sicurezza di efficienza è invece molto più saggio impostare diverse configurazioni sulle varie schede di rete di modo che in caso di failure di più DNS dovremmo statisticamente trovare un server online.
Personalmente ho optato per questa seconda opzione, ma ognuno scelga quella che preferisce. Come server DNS alternativi a quelli dell’ISP consiglio gli Open Dns

Notizie su: