QR code per la pagina originale

HTML.it Day – Andimar

,

Correva l’anno 1999 quando iniziavo a mettere in piedi le mie prime pagine Web. Mi barcamenavo tra i banchi di ingegneria e qualche lavoretto di ritocco per siti di conoscenti. In una delle tante sere a cercare un tabaccaio aperto (all’epoca fumavo) vedo su un portone un simbolo che mi era già noto: il logo di HTML.it! Non potevo crederci! La sede di HTML.it era a due passi da casa mia! Pensai: «Ma no! Si tratterà di una sede periferica o amministrativa!», ma decisi che un giorno sarei andato a bussare a quella porta.

Dopo aver accumulato laurea, esperienze da free lance, sviluppo e progettazione software, arrivo alla fine del 2004 e mi capita di leggere l’offerta di lavoro di HTML.it. Un tuffo nella memoria, la porta era di nuovo lì anche se in formato telematico e stavolta bussai. Quindi la chiamata, il “brillante” colloquio con Massimiliano e l’attesa… l’attesa…

l’att… COOOSA? A febbraio non mi avevano ancora chiamato!

Avevano scelto un’altro… ;(

Disdetta!

Mi sono disperato troppo presto e ad aprile 2005 finalmente c’ero. :-)

Primo incarico? «Andrea, guarda ci sarebbero da rivedere e riformattare tutti i contenuti del sito…», «Quelli di HTML.it?» rispondo, «No. Quelli di tutti i siti che abbiamo.». All’epoca c’erano Pro, PHP, freeASP, flashMX etc. Ma erano tutti su piattaforme diverse e il numero di contenuti era impressionante. «Quanti siamo a fare questo lavoro?» chiesi a Gianfranco, «Due. Io e te. Ah, tre se ci da una mano Francesco.» … Deglutii con difficoltà e cominciammo a lavorare per mesi al nuovo HTML.it.

L’aneddoto l’ho un po’ caricato, ma fu bellissimo rileggere praticamente tutti contenuti fatti dall’inizio. Un po’ mi è sembrato di fare il riassunto delle puntate precedenti.

Ci sarebbero altri aneddoti, ma li tengo per il ventennale.

Grazie HTML.it, grazie Massimiliano.

Notizie su: