QR code per la pagina originale

Il SP3 rende Windows XP più veloce di Vista

Microsoft ha da poco rilasciato il Service Pack 3 per Windows XP a circa 15.000 sviluppatori. Secondo i primi test, il terzo main upgrade per XP renderebbe il sistema operativo il 10% più performante. I benchmark sarebbero addirittura migliori di Vista

,

A più di tre anni dall’introduzione del Service Pack 2 per Windows XP, Microsoft ha recentemente rilasciato una versione di anteprima della SP3 a oltre 15.000 tester e sviluppatori. La versione definitiva dell’agognato aggiornamento per il sistema operativo di Redmond giungerà, salvo cambiamenti di programma, in una data imprecisata del primo semestre del 2008. Microsoft non vede un’eccessiva urgenza per il rilascio della SP3, che avverrà soltanto dopo una attenta fase di test che coinvolgerà numerosi utenti e sviluppatori. Il nuovo aggiornamento per Windows XP rischia di distogliere eccessivamente l’attenzione dai progressi raggiunti nello sviluppo del primo Service Pack per Windows Vista e di disincentivare l’acquisto del nuovo sistema operativo Microsoft.

A differenza dei test poco promettenti su SP1 per Vista, che rallenterebbe eccessivamente il nuovo OS, il Service Pack 3 concepito per Windows XP migliorerebbe considerevolmente le prestazioni e la velocità del sistema operativo introdotto nel 2001 da Microsoft. Il test sul nuovo aggiornamento di XP è stato realizzato dall’azienda Devil Mountain Software, che ha successivamente pubblicato i risultati ottenuti sul proprio blog: «Siamo stati piacevolmente sorpresi nello scoprire che Windows XP Service Pack 3 (v.3244) sia in grado di conferire un considerevole aumento di prestazioni a questo sistema operativo ormai anziano. Utilizzando OfficeBench abbiamo registrato un aumento del 10% circa delle prestazioni rispetto alla Windows XP Service Pack 2». Devil Mountain Software riferisce, inoltre, che la versione aggiornata di Windows XP è mediamente due volte più veloce e performante rispetto al suo successore Vista aggiornato con la release candidate del Service Pack 1.

Mentre i promettenti benchmark di SP3 per Windows XP costituiscono un’ottima notizia per Redmond, altrettanto non si può dire per le deludenti performance di SP1 per Vista (attualmente in test, previsto in release ufficiale per il 2008). Gli utenti stranno dimostrando un particolare attaccamento per Windows XP, che starebbe spingengo Microsoft a rivedere i propri piani di assistenza e supporto per il sistema operativo che ha da poco superato i sei anni di vita. Nella sua versione definitiva, il Service Pack 3 comprenderà un migliaio di correzioni e patch per la sicurezza ed alcuni miglioramenti generali per il sistema. Se confermate, le ottime prestazioni registrate da Devil Mountain Software fanno intravedere non solo una maggiore efficienza per la sicurezza del sistema operativo, ma anche un suo notevole – e inaspettato – miglioramento nelle performance.

Notizie su: