QR code per la pagina originale

3771, il prefisso di Poste.it

Poste.it ha annunciato l'entrata nel mondo della telefonia al fianco di Vodafone. Il servizio PosteMobile permetterà di effettuare chiamate a tariffe convenzionate, nonchè effettuare pagamenti in mobilità come nessun altro servizio permette ad oggi

,

«Nasce PosteMobile, il nuovo operatore mobile virtuale con il quale il Gruppo Poste Italiane, prima azienda postale al mondo, entra nel settore della telefonia mobile. PosteMobile offre piani tariffari semplici e convenienti e una gamma di servizi unici»: semplice e diretto, l’annuncio di Poste Italiane mette le carte in tavola fin da primo minuto proponendosi come un operatore alternativo che punta sulle sinergie tra la telefonia ed i propri servizi per ottenere quel valore aggiunto che gli utenti potranno apprezzare abbracciando le offerte progettate.

L’intento di Poste Italiane è innanzitutto quello di compiere un primo importante passo nel mondo della telefonia, viatico fondamentale per poter abbracciare la rivoluzione mobile che sta per giungere sul mercato. Inoltre, grazie alle interazioni con Postepay o Conto BancoPosta, l’utente si troverà con tariffe agevolate ed una serie di servizi ulteriori che potranno spingere una importante utenza a ripensare al proprio rapporto con il telefonino. «Due milioni di clienti e 500 milioni di ricavi in 3 anni»: ha le idee chiare Massimo Sarni, AD Poste Italiane.

Da Sarni giunge inoltre il plauso all’iniziativa che proietta la propria azienda in una posizione di avanguardia nel settore: «la nascita di PosteMobile conferma la capacità del Gruppo Poste Italiane di innovare, valorizzando le proprie piattaforme tecnologiche ed esplorando nuovi mercati. Questo ci permette di offrire una gamma sempre più ampia di servizi ad alto valore aggiunto e di essere sempre più vicini al cliente con soluzioni assolutamente originali, semplici e sicure. Nel caso dei trasferimenti di denaro tramite telefonino, Poste Italiane è un precursore in campo mondiale. I nostri servizi puntano a trasformare radicalmente l’uso del telefonino. Con PosteMobile il cellulare non sarà più solo strumento di comunicazione in movimento, ma offrirà al cliente la libertà di inviare e ricevere denaro e quindi effettuare operazioni di pagamento o postali senza l’obbligo di recarsi allo sportello, semplificando così la vita di tutti i giorni».

PosteMobile, infatti, permetterà di:

  • trasferire denaro da e verso le carte prepagate postepay
  • ricaricare il proprio cellulare
  • verificare il saldo e gli ultimi movimenti del proprio conto BancoPosta e della propria Postepay

Notizie su: