QR code per la pagina originale

Metropolitana di Milano: al via la connettività sui treni

,

L’ATM (azienda trasporti Milanese) ha iniziato in questi mesi un progetto che consentirà (alla fine dei lavori) di avere connettività mobile ed internet (GPRS, UMTS, HSPDA) all’interno delle stazioni e dei treni della rete metropolitana.
Questo progetto ambizioso è però quantomai curioso sulle tempistiche: L’Italia ha infatti anticipato di almeno un anno gli altri paesi europei sull’inizio dei lavori e pare che si collocherà al primo posto anche per il termine dei lavori previsto all’incirca per fine 2009-2010. Il motivo di questo lungo lasso di tempo è dovuto sopratutto alla storicità delle linee milanesi che per tracciato originario e data di inaugurazione sono fra le più vecchie d’Europa.

I lavori saranno progressivi ed interesseranno prima le linee di maggior affollamento per poi passare a quelle periferiche. Ciò consentirà un utilizzo progressivo del sistema che ridurrà notevolmente i tempi morti di segnale e farà sicuramente propendere la maggior parte degli impiegati milanesi ad acquistare smartphone con protocollo UMTS/ HSPDA oltre che a stimolare la clientela delle varie compagnie mobili a stipulare contratti di FLAT per i protocolli di dati.
Al momento è possibile usufruire della sola copertura di rete mobile fra le stazioni di Cordusio e Cairoli sulla M1(linea rossa) e pertanto è possibile navigare in internet solo grazie al protocollo GPRS ed UMTS mentre per l’HSPDA bisognerà attendere la fine dell’anno. Entro il 2008 dovremmo avere all’incirca 20 stazioni della metro coperte dal segnale sia voce che dati.
Attendo vostri commenti sul funzionamento del servizio.

Notizie su: