QR code per la pagina originale

Consigli costruttivi per Vista

,

L’InformationWeek questa settimana è costruttivo, e anziché giocare allo sport di demolizione di Vista, pensa concretamente ai miglioramenti necessari ed urgenti perché Microsoft possa tornare in carreggiata.

Dato che il primo Service Pack non sarà la panacea che molti attendevano, meglio iniziare subito a scrivere la lista della spesa per gli sviluppatori. In questo modo anche SP2 di Vista sarà memorabile come quello di XP.

Ecco dunque la lista delle “Top 5 things” che Microsoft dovrebbe implementare.

Migliori prestazioni: i computer oggi hanno multi core, tanta RAM… ok. Però vorremmo usarla per fare più cose, non per continuare a soffrire con 10 programmi aperti! Se Vista verrà ottimizzato sicuramente diventerà più simpatico a molti utenti.

Tempo di avvio ridotto: se venissero lanciati durante l’avvio solo i servizi essenziali, ritardando in background quelli accessori? È una delle strategie possibili, ma anche il tempo di boot può essere migliorato, e sarebbe apprezzato se lo fosse. Fin qui.. nulla di originale!

Profili di prestazioni: Vista permette di scegliere il profilo di consumo energetico preferito, e la cosa è buona e giusta. Se ci fossero anche profili prestazionali? Quello minimalistico ed essenziale (quindi veloce), o quello multimedia oriented… fino a carica tutto e spacca?

Rimuovere UAC: all’autore dell’articolo non piacciono, e neppure a molti altri. Io li considero più una “guida all’uso dei privilegi di amministratore per neofiti”, ma certamente non è questo il male assoluto di Vista. Qui si tocca un tasto importante: non è solo cosa fa il tuo OS, che conta, ma ciò che fa di default. Io in quest’ottica lo terrei attivo, magari riducendo o limitando le richieste.

Sistemare IE7: dato che è un componente intimamente legato al sistema (non per chi appena ha un PC ci installa Firefox, ovviamente) merita una cura speciale. Più stabilità e magari personalizzazione.

Io concordo: pur usando il più delle volte Firefox, mi piace avere un browser di sistema affidabile, specie per quei siti che lo richiedono!

La lista delle meraviglie non è poi così originale, anche se il terzo punto potrebbe rendere il mastodonte più addomesticabile a seconda delle esigenze.

Notizie su: