QR code per la pagina originale

Quasi un quarto di secolo per Windows

,

Il 20 novembre del 1985 nasceva il sistema operativo che, nel bene o nel male, con alti e bassi, tra detrattori e trionfalismi, ha segnato la nostra vita personale e lavorativa della fine del ‘900 e per molti degli anni a venire. L’arrivo di Windows 1.0 segnò l’inizio di un’era in cui pochi credevano, a partire dai produttori di quei cervelloni grandi come saloni d’albergo che popolavano gli scantinati delle grandi aziende.

“Un computer in ogni casa” era una frase che negli anni ’70 poteva fare davvero sorridere, così come fa ora che di computer in ogni casa sempre più spesso ce ne sono almeno due. I progressi fatti da quel Windows di 22 anni fa sono sotto gli occhi di tutti, per merito della casa di Redmond così per il lavoro della concorrente Mela e di tutti i produttori hardware e software che hanno finora contribuito a scrivere le pagine di questa storia.

Ultimo solo in ordine di tempo, il software libero ha il grande merito di aver scosso ogni possibile sedentarismo nei grandi colossi.

L’augurio è quello che tutti insieme, attraverso le ovvie difficoltà e le giuste diatribe, si riesca a scrivere ancora pagine sempre migliori di questa storia, che è poi la storia di ormai due generazioni e che segnerà lo sviluppo di quelle future.

Notizie su: