QR code per la pagina originale

Versione 2.1 del Juniper access control

,

Juniper è la rivale storica di Cisco nel campo della sicurezza di piccole e grandi reti. Entrambe si occupano di creare prodotti per le piccole imprese fino ad arrivare alle grandi backbone. Questo dualismo obbliga a creare prodotti sempre più sicuri dotati di componenti all’avanguardia, ma la sicurezza risiede soprattutto nel software che le componenti stesse montano.

Tra le funzionalità standard di un firewall aziendale ci sono: il firewall, l’antivirus, il controllo dei pacchetti, i VPN e i tunelling. Un’altra funzionalità essenziale è quella che viene definita Unified Access Control(UAC). Questa permette di controllare chi si sta connettendo alla nostra rete e, magari inconsapevolmente, constatare se il nuovo utente è un pericolo per la rete stessa.

La versione 2.1 porta delle implementazioni di alcune funzioni che sono alla base di questo sistema di controllo degli utenti quali: Coordinated Threat Control, Identity-Enabled Profiler, Unmanageable Device Support, Advanced Security Assessment, Heterogeneous Endpoint Support, Simplified Deployment.

Alla Juniper sono molto fiduciosi del nuovo sistema UAC tanto da affermare: “Il nostro sistema, basato su standards UAC fornisce alle imprese una semplice, flessibile, soluzione al controllo sugli accessi. Questa soluzione consentirà un approccio graduale per la diffusione futura e allo stesso tempo è in grado di protegge i vecchi clienti.”

Notizie su: