QR code per la pagina originale

Rai: su “Tiscali Tv” 3 nuovi canali

,

La RAI e Tiscali Italia hanno siglato un accordo per la distribuzione dei contenuti RAI sull’attesa IPTV di Tiscali e per l’attivazione di un servizio di registrazione in remoto (NPVR – Network Personal Video Recording) dei canali generalisti RAIUNO, RAIDUE e RAITRE.

L’intesa prevede una collaborazione nell’ambito di tre principali aree tematiche: cultura, fiction e giovani che corrisponderanno ad altrettanti canali: Rai Cultura, Rai Fiction e Rai Junior, la cui programmazione sarà ideata appositamente per Tiscali TV attingendo all’intero dell’archivio RAI.

I contenuti potranno essere fruiti On Demand, sia scegliendo tra i programmi nel palinsesto dei canali, sia identificando e selezionando i singoli contenuti d’interesse nell’ambito di library tematiche.

L’obiettivo è di offrire la migliore esperienza dei nuovi modelli televisivi, permettendo allo spettatore di programmare nei tempi e nei modi desiderati la visione dei contenuti (anticipandola o posticipandola, interrompendola, fermando l’immagine, andando avanti o indietro, fino alla creazione del proprio palinsesto personale) con la massima semplicità attraverso un telecomando intuitivo.

In quest’ottica di massima personalizzazione della televisione, l’accordo tra Tiscali e RAI, prevede l’offerta per gli utenti di Tiscali TV anche del servizio di registrazione in remoto nPVR (Network Personal Video Recording) dei tre principali canali RAI. In questo modo i programmi dei tre principali canali saranno disponibili su Tiscali TV per le 48 ore successive alla messa in onda, permettendo agli spettatori di dare inizio alla visione del proprio programma preferito in qualsiasi momento.

Mario Mariani, Amministratore Delegato di Tiscali Italia ha dichiarato:

La produzione televisiva italiana include un’innumerevole serie di contenuti di elevatissima qualità. RAI detiene la più importante quota di questo vero e proprio patrimonio culturale e siamo estremamente felici di poter offrire ai nostri clienti la possibilità di fruirne. In particolare questo accordo ci consente di riportare all’attenzione del pubblico veri e propri gioielli della produzione televisiva italiana accuratamente selezionati, tra le oltre 400.000 ore di programmazione custodite nell’archivio, grazie all’importante lavoro di squadra tra noi e RAI.

Notizie su: