QR code per la pagina originale

iPhone e la Cina. Stop, ma…

,

Se fino a qualche giorno fa le trattative per portare l’iPhone in Cina sembravano pronte ora arriva un segnale di stop. La divergenza, come capitato in altri mercati, è sulla percentuale per Apple.

China Mobile non è d’accordo a consegnare in mano ad Apple le percentuali richieste. Gli accordi sembrano essere completamente saltati ma la stessa China Mobile ha ammesso che le trattative sono in corso.

Il “particolare” mercato Cinese è importante, gli abbonati di China Mobile sono svariati milioni e gli abitanti della Cina sono un quinto della popolazione mondiale (Fonte Wikipedia). Entrare in un mercato così ricco sarebbe fondamentale per Apple. Anche se a tutt’oggi il mercato tecnologico cinese impone limitazioni (gravi) alla libertà degli utenti.

Nei prossimi mesi avremo un dettaglio più chiaro della strategia di Apple. Le ultime conferme su un iPhone 3G fanno presupporre che buona parte dell’Europa e il Giappone faranno parte del prossimo treno.

Il Macworld di San Francisco deciso per il 15 Gennaio (18.00 ora italiana), forse, fugherà una parte dei nostri dubbi.

Notizie su: