QR code per la pagina originale

Stonegate passa all’ IPv6

,

Ogni apparecchio, che sia un server, un router o un semplice PC che viaggia in internet è associata ad un indirizzo IP. L’IP è un protocollo creato negli anni settanta e in quel tempo non potevano prevedere che la rete avrebbe avuto uno sviluppo così rapido e imponente. Questa combinazione di cose fa si che la “scorta” degli indirizzi IP stia rapidamente diminuendo essendo questi non infiniti. Questa problematica è già stata affrontata in passato dagli esperti i quali hanno pensato alla soluzione che prevede una migrazione degli indirizzi IP dalla versione 4 (generalmente abbreviato con IPv4) alla versione 6 (IPv6).

Le dimensioni di internet però non permettono una rapida migrazione di massa, sarebbe impossibile decidere un giorno fatidico in cui tutto all’interno della rete è costretto a passare da IPv4 a IPv6 all’istante. Per questo la migrazione deve essere graduale e ci deve essere l’introduzione sempre maggiore di macchine “IPv6 ready” le quali, però, devono anche essere retro-compatibili con la versione precedente. In pratica la migrazione da IPv4 a IPv6 potrà essere fatta nodo per nodo.

Le soluzioni Stonesoft la divisione della Stonegate che si occupa di creare Firewall/VPN, grazie anche alla collaborazione con le grandi distribuzioni Linux (da tempo pronto all’IPv6), sta via via migrando verso l’IPv6.

Notizie su: