QR code per la pagina originale

LinkedIn si rinnova partendo dalle API

Il principale social network per i professionisti si rinnova introducendo una homepage completamente ridisegnata e aprendo il portale agli sviluppatori attraverso la creazione della piattaforma 'Intelligent Application'

,

Grandi novità per LinkedIn, il principale portale di social network rivolto al mondo del lavoro: parte infatti in data odierna la prima fase di un profondo rinnovamento del servizio, portando con sè una homepage completamente ridisegnata e nuovi dettagli sulla piattaforma ‘Intelligent Application’, creata per offrire un set di API attraverso le quali gli sviluppatori potranno creare software per LinkedIn o inglobare nuove funzioni all’interno del portale, il tutto mirato a realizzare uno strumento indispensabile per chiunque lavori nel mondo degli affari.

Come illustrato all’interno del blog di LinkedIn, la nuova pagina d’apertura permette un accesso immediato a molte informazioni estremamente importanti per chi utilizza tale strumento per gestire i propri affari, tra cui “company News“, un feed attraverso il quale essere sempre aggiornati su quanto accade all’interno della propria azienda e nelle società concorrenti. Hanno inoltre fatto la propria comparsa tre nuovi moduli personalizzabili (People Search, Job Search e Answers) in grado di rendere la homepage del sito una dashboard ancora più utile e flessibile, mentre la sezione “network updates” presenta ora numerose migliorie, tra cui la possibilità di ordinare le voci in ordine cronologico.

La piattaforma Intelligent Application di LinkedIn è stata studiata per ottenere essenzialmente due obiettivi: portare LinkedIn all’interno di alcuni applicativi e, viceversa, portare gli applicativi desiderati all’interno di LinkedIn. Nel primo caso, le API sviluppate e i diversi widget permettono l’integrazione delle funzioni messe a disposizione dal portale direttamente all’interno degli applicativi, mentre nel secondo caso diventa possibile scrivere applicazioni professionali in grado di girare all’interno di LinkedIn, ottenendo così una grande visibilità. Il portale di social network è inoltre partner di Google all’interno dell’iniziativa OpenSocial, motivo per cui la piattaforma Intelligent Application è stata studiata in modo da permettere lo sviluppo di programmi in grado di funzionare all’interno del portale utilizzando il modello di sviluppo offerto da OpenSocial. «L’obiettivo della piattaforma Intelligent Application è di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte degli utenti offrendogli un accesso verso “l’intelligenza” del loro network professionale sia su LinkedIn che su altri siti consultati a scopi lavorativi», ha dichiarato il CEO di LinkedIn Dan Nye. «Il nostro scopo è professionale al 100%; lavoreremo quindi con partner selezionati nel settore business per realizzare programmi di gran valore e altamente produttivi».

Notizie su: