QR code per la pagina originale

MySpace verso la vendita di musica online

Con la nuova sezione "Transmission", il portale MySpace offrirà video musicali e contenuti esclusivi in streaming. Gli utenti potranno acquistare i loro brani preferiti, con buona pace delle major discografiche, spesso scettiche sullo streaming

,

La condivisione di musica e filmati si sta dimostrando la nuova frontiera per i social network. Seguendo le tracce già segnate dal portale imeem, MySpace offrirà agli utenti una nuova sezione del proprio sito Web interamente dedicata alla musica, con interviste esclusive e videoclip delle voci già affermate e degli esordienti. MySpace TV si arricchisce così di un nuovo canale, “Transmissions“, appositamente studiato per mettere in contatto artisti e fan con interviste e contenuti inediti creati per il portale di social network.

I filmati e i videoclip del nuovo canale della televisione di MySpace saranno poi collegati a particolari offerte promozionali per acquistare i brani dei propri cantanti preferiti. Il social network ha dovuto cedere a questa strategia commerciale maggiormente incisiva per non perdere gli accordi con le major discografiche, da tempo scettiche sullo streaming dei propri brani su MySpace. Per stessa ammissione dei responsabili del portale, al momento non sono ancora note le modalità in cui avverranno le transazioni, se direttamente sul sito o attraverso uno store musicale online già esistente. Occorreranno ancora alcune settimane prima di avere maggiori dettagli sui nuovi servizi, il canale “Transmissions” al momento contiene un’unica intervista al cantante James Blunt, che ha appositamente registrato per MySpace alcune rivisitazioni dei propri successi.

Nonostante la possibilità di inserire link per l’acquisto dei file musicali, non tutte le case discografiche sembrano disposte a concedere i propri brani in streaming completo su MySpace. A differenza di Sony BMG, che ha concesso parte del proprio catalogo per lo streaming sul social network, Universal Music Group (UMG) ha scelto una politica maggiormente restrittiva per tutelare i propri brani. Secondo le dichiarazioni di una fonte molto vicina alla major discografica, UMG consentirà agli utenti di MySpace di ascoltare in streaming un’anteprima di un solo minuto e mezzo dei brani appartenenti al proprio catalogo. Nel caso di anteprima completa, una voce interromperà periodicamente il brano per ricordare la natura promozionale dell’ascolto. La politica altamente restrittiva di Universal sarebbe motivata dal timore di perdere clienti, che potrebbero preferire uno streaming gratuito all’effettivo acquisto dei suoi brani.