QR code per la pagina originale

Trastevere capitale del Wifi grazie a FON

FON offre ai locali di Trastevere in Roma la possibilità di dotarsi di Fonera gratuitamente per condividere la banda con i propri clienti offrendo al turismo ed all'intrattenimento del quartiere un forte valore aggiunto basato sulla presenza della rete

,

FON ha intenzione di creare nella Capitale una piccola capitale del Wifi. FON, il movimento partito dalla Spagna per estendersi in tutta Europa con il proprio verbo di connettività, ha scelto Trastevere come il luogo ideale per creare una rete sotto la quale gli utenti possano muoversi liberamente consci di essere sempre sotto una bolla di always-on. Il progetto sta prendendo corpo in queste ore e da FON è già giunta ogni indicazione per fornire ad utenti e gestori di locali in Trastevere tutto il materiale necessario per cavalcare la novità.

Recita il comunicato diramato dal “movimiento”: «Parte da oggi l’operazione Trastevere WiFi: FON, azienda leader nel settore delle connessioni a Internet tramite wifi inizia infatti a coprire il quartiere più cool della Capitale. Grazie all’impegno della compagnia, di esercenti trasteverini e residenti, chiunque arriverà nella zona potrà connettersi a Internet gratuitamente e in totale sicurezza attraverso qualunque apparecchiatura dotata di scheda wifi (laptop, cellulare, palmare, ecc.) registrandosi alla community di FON. Il progetto è semplice e funziona: bar, ristoranti, luoghi di ritrovo e negozi si doteranno (gratuitamente) di router sociali la Fonera, e tramite queste apparecchiature (messe a disposizione da FON), condivideranno la propria connessione Internet e la metteranno a disposizione di tutti. L’utente non dovrà far altro che accendere il proprio device e connettersi tramite l’inserimento di username e password. Il progetto ha già dato i primi frutti, garantendo la totale copertura del quartiere Chueca di Madrid. Insieme a quello di Trastevere, partiranno progetti simili anche nelle ‘zone simbolo’ di Monaco di Baviera, Parigi e Berlino».

FON punta innanzitutto sui gestori dei molti locali presenti nel quartiere romano. Ad essi il progetto offre:

  • pubblicità in ogni pubblicazione relativa al progetto;
  • installazione, configurazione e messa a punto (gratis) dell’hotspot nel locale;
  • garanzia di leicità del tutto senza che il locale debba gestire qualsivoglia documentazione per l’identificazione dell’utente sulla rete secondo le norme vigenti;
  • post dedicato sul blog ufficiale trasteverewifi.com;
  • video intervista per raccontare il proprio locale agli utenti.

Una bella pubblicità per l’intrattenimento a Trastevere, una grande utility per i visitatori, un forte valore aggiunto per la rete FON.

Notizie su: