QR code per la pagina originale

Le offerte delle aziende anonime

,

Il titolo dice già abbastanza, molti di voi che cercano lavoro si saranno sicuramente imbattuti in offerte del genere e a questo proposito vorrei sollevare una piccola questione. Forse però è meglio non dare niente per scontato e spiegare un po’ di cosa sto parlando.

Di offerte di lavoro, soprattutto vagabondando per la rete se ne trovano parecchie, ma questo non è l’unico modo per cercare lavoro; ormai ci sono molti siti in cui è possibile iscriversi (gratuitamente ovviamente), inviare il proprio CV, impostare i parametri del lavoro perfetto e aspettare comodamente un’email che ci aprirà le porte del guadagno!

Voglio dire innanzitutto che questi siti rappresentano un bel risparmio di tempo e fatica per noi (mi includo) “disoccupati in cerca della felicità” e che spesso si trovano offerte di aziende niente male, famose, accreditate o anche di realtà aziendali meno conosciute che però con un po’ di informazione si rivelano buone. L’altra faccia della medaglia è che almeno in ogni email che riceviamo troviamo 3-4 offerte di società che si firmano anonime.

Non so quanti di voi, leggendo “cercasi ingegnere del software, firmato azienda anonima” sono invogliati a inviare una candidatura. Non voglio dire che queste aziende anonime sono aziende poco serie o cose simili, ma mi chiedo cosa gli costava inserire un nome, magari con un sito (si lo so, non è detto che ce l’abbiano, ma parliamoci chiaro, ormai il sito Internet con qualche informazione ce l’ha anche il salumiere sotto casa!) in modo da dare la possibilità agli interessati di informarsi, valutare e vedere un po’ dove si dovrebbe andare a “dare il sangue”!

Se qualche azienda anonima è all’ascolto, invito a prendere questo post come un consiglio, perchè io non sarei per niente invogliato a candidarmi così alla cieca, poi forse sono l’unico che la pensa così e mi sto perdendo un sacco di offerte vantaggiosissime, magari dietro queste aziende anonime si nasconde Microsoft o Apple che non vogliono far sapere che sono alla ricerca di qualcuno (ipotesi un po’ troppo da spionaggio industriale!), non si sa mai, però…

Notizie su: