QR code per la pagina originale

La guerra in Iraq edulcorata su Wikipedia

Nel corso del 2005, qualcuno vicino all'amministrazione Bush modificò le parti della voce di Wikipedia, dedicata alla guerra in Iraq, cercando di edulcorare le responsabilità del governo. I paragrafi sulle false prove fornite da Bush furono addolciti

,

Wikipedia, l’enciclopedia del sapere condiviso online, è nuovamente al centro dell’attenzione per una singolare modifica ad una sua voce della versione inglese. L’episodio, risalente a circa due anni fa, ha assunto oggi un particolare interesse grazie all’avvenuta identificazione dell’indirizzo IP da cui giunsero le correzioni effettuate nell’estate del 2005. Temendo un grave danno per l’amministrazione Bush, nel 2005 qualcuno tentò con un computer del Congresso statunitense di modificare alcune informazioni contenute nella voce dedicata all’invasione dell’Iraq avvenuta nel 2003.

La voce, infatti, non fu ritoccata da un semplice cittadino, ma da qualcuno che aveva la possibilità di accedere al Web dalla House of Representatives degli Stati Uniti. Probabilmente proprio un membro dell’amministrazione Bush, preoccupato per il calo di popolarità e consenso causato dall’evidente inconsistenza delle prove fornite sulla presenza di armi di distruzione di massa in Iraq e sulla connivenza – mai oggettivamente dimostrata – del governo di Bagdad con l’organizzazione terroristica al-Qaeda.

Per edulcorare la verità, il correttore della House of Representatives attenuò la sostanza di numerose frasi contenute nella voce di Wikipedia, sfumando le oggettive responsabilità dell’amministrazione Bush. La frase «Alcune delle prove per una connessione tra i due [il governo iracheno e al-Qaeda, ndr.] si dimostrarono informazioni errate provenienti da alcune fonti» venne alleggerita e trasformata in: «Si sostiene che alcune delle recenti prove che evidenziavano una connessione tra i due fossero informazioni errate provenienti da alcune fonti». Un cambiamento minimo, in grado però di sollevare in parte la scomoda posizione dell’amministrazione Bush. Gli stratagemmi verbali del tipo “si sostiene”, “alcuni dicono che”, “talune persone affermano che” furono utilizzati in diverse punti della correzione della voce di Wikipedia, sempre con il medesimo fine di edulcorare la realtà.

In alcune parti il testo subì modifiche sostanziali ed esplicite. Alla frase dei servizi di intelligence britannici, regolarmente citati nella versione originaria, che terminava con «Gli obiettivi di Bin Laden sono ideologicamente in conflitto con l’Iraq dei giorni nostri» fu aggiunta in coda la frase: «Questo naturalmente non smentisce un legame con lo scopo di nuocere gravemente agli Stati Uniti». Ancora più scomposta e affrettata la chiosa aggiunta al termine del paragrafo dedicato alla totale assenza di collegamenti fra l’operato di Saddam Hussein e i tragici eventi dell’undici settembre del 2001: «Un collegamento di questo tipo non è mai stato utilizzato dal Presidente Bush o dalla amministrazione Bush come motivazione per l’invasione; nonostante ciò, in molti credono che esistesse questo genere di collegamento». Nei giorni seguenti, buona parte di queste modifiche furono rimosse o nuovamente corrette e integrate con prove documentali, consegnando al diario delle modifiche dell’enciclopedia più grande del mondo l’ennesimo goffo tentativo di modificarne una voce per soddisfare gli interessi di qualcuno.

Notizie su: