QR code per la pagina originale

ElanIT lavorare nell’ICT

,

Un’altra offerta di lavoro (e poi non dite che non se ne trova!), stavolta da parte dell’Elan IT Resource.

L’Elan è una delle società più importanti in Europa specializzata nel reclutamento informatico, fa parte del gruppo Manpower e vanta un’esperienza di ben 17 anni nel settore dell’Information Technology. Inoltre è la prima e unica società italiana, specializzata nel settore Informatico ad aver ottenuto la licenza come Agenzia di Somministrazione Lavoro (Autorizzazione Ministeriale Prot. N. 1119 – SG rilasciata in data 26 Novembre 2004) secondo le nuove normative della Legge 30/2003.

La Elan è alla ricerca di un ASP.NET Web Developer per una sua società cliente. Le caratteristiche richieste dalla società non sono proprio alla portata di tutti, ma neanche impossibili; passo subito ad elencarvele:

  • laurea o Diploma di scuola media superiore, ad indirizzo tecnico o scientifico;
  • esperienza di almeno un anno nello sviluppo di applicazioni Web basate su tecnologia Microsoft ASP;
  • esperienza di almeno un anno nello sviluppo di applicazioni Web in ambito professionale;
  • conoscenza di VB.script e Javascript;
  • buona conoscenza dei database relazionali;
  • tecnologia AJAX.

Queste sono le caratteristiche principali (per intenderci, se non avete queste conoscenze non inviatelo proprio il CV); altre caratteristiche richieste, sono:

  • esperienza di sviluppo di applicazioni orientate alla gestione della comunicazione di rete;
  • conoscenza lingua Inglese (oramai uno standard);
  • flessibilità;
  • disponibilità a lavorare presso il cliente, anche al di fuori del normale orario aziendale.

La sede del lavoro è Napoli e l’inserimento è immediato. Il contratto offerto è a tempo determinato di durata di almeno 6 mesi. Per gli interessati è possibile inviare il proprio CV a: selezione.roma@elanIT.it indicando nell’oggetto “ASP/ML/OP”.

La Elan, comunque, non fa nessun riferimento alla società per cui dovreste andare a lavorare, ma almeno parliamo di una società di reclutamento nell’informatica tra le prime in Europa e che può vantare partner come BT, HP e IBM; insomma ci sarebbe da fidarsi, però, non per fare il grillo parlante, “fidarsi è bene e non fidarsi è meglio”! Insomma… candidatevi e consiglio sempre (non solo in questo caso) di informarvi per bene sull’azienda in cui state richiedendo di lavorare.

Notizie su: