QR code per la pagina originale

iPhone nel 2008 preda per gli Hacker

,

Secondo Arbor Networks, società di sicurezza, il 2008 sarà un anno pieno di (possibili) attacchi all’integrità dell’iPhone. Secondo loro gli hacker si scateneranno per sbloccare l’iPhone (elemento già in atto) e per installare codice maligno (quest’ultimo ad opera dei cracker).

Entrambi i pericoli sono in cima alla lista delle preoccupazioni di tutti gli analisti (e penso anche di Apple).

Già appena nato, l’iPhone ha ricevuto una calda accoglienza da parte degli “smanettoni” che subito hanno cercato il metodo per bucare ogni tipo di sicurezza. Nonostante tutto il firmware 1.1.2 non è stato (ancora) sbloccato per l’uso con altre SIM (in modalità software). Apple, durante il 2007, ha effettuato un lavoro notevole.

Secondo me il codice maligno è un rischio concreto, ma se Apple opererà con celerità potrebbe essere scongiurato. Secondo voi?

Notizie su: