QR code per la pagina originale

3 Uk e T-Mobile insieme per il 3G

I due carrier operanti in Gran Bretagna fonderanno i segnali 3G per assicurare ai loro clienti la totale copertura del territorio. L'operazione si prevede farà risparmiare alle due compagnie almeno 3 miliardi di euro

,

Per aumentare la penetrazione dei servizi e la copertura del segnale 3G in tutta la Gran Bretagna due tra i maggiori operatori telefonici del paese hanno deciso di giungere ad un’insolita alleanza. T-Mobile Uk e 3Uk infatti fonderanno i loro segnali per poter offrire ai propri clienti la totale copertura del territorio.

L’operazione si prevede farà risparmiare 2 miliardi di sterline (circa 3 miliardi di euro) ad entrambe le compagnie le quali potranno smontare molti dei propri ripetitori (che quindi non andranno manutenuti) e non dovranno pagare costi di affitto della banda per le zone di copertura esclusiva da parte del carrier rivale. Inoltre è facile prevedere come azzerata la competitività sul piano della connettività i due carrier si daranno battaglia a tutto campo sul piano dei servizi.

La compagnia che gestirà la nuova rete nata dalla fusione sarà una joint-ventura chiamata Mobile Broadband Network Limited, sotto un accordo che dovrebbe scadere nel 2031. La compagnia gestirà unicamente la rete 3G, l’unica per la quale sarà considerato valido l’accordo, il 2G di T-Mobile Uk infatti non sarà a disposizione di 3 Uk.

«La tecnologia 3G è in continua trasformazione, ma questa è la prima volta che una rete d’accesso 3G ha le potenzialità di rispondere ai bisogni del futuro» ha dichiarato Jim Hyde, numero uno di T-Mobile Uk, a PcPro. Alle sue hanno subito fatto eco le parole di Kevin Russel, numero uno di 3 Uk: «Quest’iniziativa prenderà le redini del mercato e accelererà l’adozione di nuovi servizi in tempi impensabili se avessimo operato singolarmente».

Notizie su: