QR code per la pagina originale

MS07-069, un fix per i problemi di IE6

Microsoft ha rilasciato un workaround per venire incontro a coloro i quali hanno riscontrato problemi ad utilizzare Internet Explorer dopo aver installato l'aggiornamento cumulativo MS07-069. Una prima beta di IE8 attesa per la prima metà del 2008

,

Microsoft, conscia dei problemi riscontrati da alcuni utenti con Internet Explorer dopo aver installato l’aggiornamento cumulativo MS07-069, ha rilasciato un workaround in grado di risolvere tale disfunzione sotto forma di alcune voci da modificare manualmente all’interno del registro di Windows. Nel frattempo la società di Gates ha annunciato una prima beta di Internet Explorer 8 entro la prima metà del 2008.

La conferma ufficiale del problema riscontrato da alcuni utenti in seguito alla installazione dell’aggiornamento era stata pubblicata all’interno del Microsoft Security Response Centre: «stiamo lavorando su un ridotto gruppo di clienti che hanno riportato problemi relativi all’installazione dell’MS07-069», aveva scritto Kieron Shorrock qualche giorno addietro nelle pagine del portale. «Nello specifico, nel caso si utilizzi un computer con Windows XP Service Pack 2 (SP2), Internet Explorer 6 potrebbe smettere di rispondere quando si cerca di visitare un sito Web». La soluzione è arrivata nel corso della giornata di ieri ma, a sorpresa, non si presenta come di consueto nelle vesti di una patch tradizionale, ma bensì sotto forma di modifiche da effettuare manualmente all’interno del registro di configurazione di Windows. Come risaputo, effettuare modifiche al registro richiede una certa dimestichezza con lo strumento e una buona dose di attenzione, pena malfunzionamenti anche gravi al sistema operativo e Microsoft non manca di ricordarlo attraverso un minaccioso “WARNING” presente all’interno della pagina.

Sono apparse nel frattempo sul Web alcune informazioni relative al futuro Internet Explorer 8: la build interna di IE8 ha superato l’ “Acid2 Browser Test“ di Web Standards Project, un test realizzato per verificare il rispetto degli standard web all’interno dei differenti browser; la decisione di sottoporre il prodotto a tale test potrebbe costituire molto probabilmente una risposta alle accuse recentemente lanciate da Opera sul browser Microsoft. Ulteriori dettagli sulla nuova versione di Internet Explorer saranno rivelati dopo il MIX08 che si svolgerà a marzo mentre una prima versione beta è prevista entro la prima metà del 2008.

Notizie su: