QR code per la pagina originale

Mod my Life: controllare la vita attraverso internet

,

Ho di recente scoperto l’esistenza di un sito, Mod My Life, che consiste in un interessante e insolito esperimento condotto alle spese di ignari passanti sconosciuti.

L’idea ruota attorno a persone che accettano di interagire con persone sconosciute (per la strada, in centri commerciali, ecc.), eseguendo esattamente quanto richiesto dagli utenti via web.

Registrandosi sul sito, infatti, è possibile inviare le proprie “richieste”, ovvero le domande che si vuole che la persona controllata ponga ad altri oppure i comportamenti che questa deve tenere, ad esempio “fai il robot”.

Inutile dire dei risultati talvolta esilaranti, anche perchè, almeno per ora, le persone che accettano di rinunciare alla propria “volontà” mettendola nelle mani del popolo del web, sono attori e commedianti professionisti, quindi abituati ad interagire in situazioni particolari con il pubblico.

Penso che sia un’idea simpatica che sfrutta in modo insolito il mezzo internet, consentendo di mettere al centro l’utente che diventa, in un certo senso, autore di un programma di candid camera.

Vi è inoltre la possibilità di organizzare dei “Live Show“, durante i quali l’attore è dotato di auricolare tramite il quale gli vengono comunicate le richieste di cose da dire e da fare provenienti dal web, il tutto, dunque, in tempo reale.

Secondo il co-fondatore Andrew Keidel, attualmente gli attori di Mod my Life sono 20 ma ci sono più di 100 richieste da ogni parte del mondo di persone che vorrebbero entrare nella “squadra”.

Purtroppo al momento non è possibile vedere l’archivio dei passati show live, ma a breve dovrebbe essere aggiunto in modo di dare a tutti la possibilità di farsi qualche risata senza problemi di fuso orario (che per le dirette possono essere un ostacolo non da poco…)

Notizie su: