QR code per la pagina originale

AdRoll: l’advertising per la “Long Tail”

,

AdRoll è un modo diverso di guadagnare soldi dalla pubbilcità sul proprio sito, che sfrutta la “lunga coda” per generare consistenti revenues pubblicitarie.

Come noto attualmente uno dei canali principali per ospitare pubblicità sul proprio sito è AdSense. Questo strumento ha però il difetto di produrre risultati interessanti solo se il sito genera un traffico abbastanza elevato, mentre, come noto, i siti sulla lunga coda generano traffico di nicchia e non grandi numeri.

AdRoll può essere definito come un “social ad network” perchè suggerisce a siti di nicchia che trattano argomenti analoghi, di unirsi assieme per essere più competitivi nei confronti degli investitori e generare maggiori visite (quindi maggiori revenues).

Il concetto non è certo nuovo, basti pensare a Blogads che da tempo incoraggia bloggers che trattano di argomenti analoghi (ad esempio blog ambientalisti, blogger fanboy apple, ecc.) di unirsi per ospitare pubblicità a tema “travasandosi” visibilità e visite tra loro.

AdRoll non fa altro che esportare questo modello, prima riservato ai soli blogger, a tutti i siti internet, consentendo a chiunque di aderire immediatamente e gratuitamente, a differenza di Blogads che invece richiede la presentazione da parte di un membro esistente, rendendo molto difficile per giovani bloggers entrare nel network.

Penso che AdRoll abbia trovato un’ottima strada per aggregare la lunga coda e, sommando i numeri delle tante nicche, raggiungere una cifra sufficientemente interessante per gli investitori, che in questo modo sanno di comunicare il proprio messaggio ad un gruppo qualificato di persone, non troppo piccolo da scoraggiare l’investimento.

Notizie su: