QR code per la pagina originale

Come gestite i vostri film?

,

Il post di James R. Stoup pubblicato su applematters.com mi da lo spunto per riflettere insieme a voi su quanto iTunes sia indietro sul settore video rispetto al quello della musica digitale (e non parlo dell’iTunes Store dato che per ora neanche esiste un’offerta video per buona parte del mondo).

Tanto per cominciare, per importare un CD audio in mp3 è sufficiente inserirlo nello slot del nostro Mac e subito da iTunes sarà possibile importarlo nella libreria musicale. Questa funzione non ha affatto un analogo per i DVD ed è strano, vari software di terze parti (Stoup cita HandBrake) permettono di eseguire l’operazione quindi perché Apple non fornisce degli strumenti già con le proprie macchine come fa da tempo per il settore musicale?

D’accordo, una cosa è importare un CD audio (che si traduce in un centinaio di MByte) e una cosa è importare un film (che diciamo si traduce in un GByte di dati) però non dimentichiamo che iTunes importa CD audio da quando la capacità dei dischi era considerevolmente più ridotta rispetto a quella attuale. E inoltre Time Machine ha ormai chiarito che avere un bel disco esterno è cosa apprezzata dai nostri Mac (certo, per usarlo insieme a Time Machine dovremo creare almeno 2 partizioni).

Voi come organizzate la vostra videoteca? Avete iniziato a digitalizzare i vostri film e se sì come?
O preferite mantenere tutti i DVD in mostra sulla libreria?

Notizie su: