QR code per la pagina originale

Dal PC alla TV… senza fili!

,

Alzi la mano chi di voi non è mai stato costretto a gustarsi un video, scovato su Internet, dopo lunghe e faticose ricerche, direttamente sul PC, magari scomodamente seduto sulla sedia girevole della propria postazione… io devo includermi nella lista!

Oggi ho scoperto l’esistenza di sistemi di video sharing relativamente semplici, in grado di diffondere e condividere contenuti audio e video in ogni stanza della casa attraverso una connessione WiFi, o la rete elettrica domestica, senza installare cavi o spostare apparecchiature.

Riguardo l’utilizzo del WiFi, è sufficiente dotarsi di un player multimediale Wireless, da scegliersi tra i numerosi e differenti modelli presenti sul mercato, i più avanzati tra i quali permettono di registrare file su un disco interno e di collegarsi ad Internet.

Ne è un esempio il Kiss 1600, proposto da Linksys, che supporta i maggiori formati video, audio ed immagini, comprende periferiche USB e lavora su una rete Wireless 802.11 b/g con WEP/WPA ed Ethernet 10/100 Base T.

Da segnalare anche Archos Tv+, un PVR senza fili, con disco interno da 250 GB per contenere sino a 300 film ed una connessione Wireless che consente il collegamento diretto ad Internet, la visione di filmati (anche da YouTube) ed il controllo della posta elettronica direttamente dal televisore del salotto, seduti in poltrona.

Nel caso in cui la trasmissione senza fili sia ostacolata dallo spessore delle pareti è possibile ottenere risultati simili sfruttando la rete elettrica domestica e rivolgendosi ad apparecchiature quali i moduli JPL PowerLine realizzati da Jepssen; si tratta di moduli Plug&Play da inserire nella spina della corrente e da collegarsi ad altre periferiche (una Xbox o un lettore multimediale dotato di porta Ethernet) che permettono in tutta tranquillità la trasmissione di dati tra tutti i dispositivi presenti in casa, riproducendoli sul grande schermo ad Alta Definizione.

Notizie su: