QR code per la pagina originale

Qualche consiglio per veloccizzare connessioni lente e il PC

,

La banda larga in Italia, soprattutto in alcune zone, non è sempre di buona qualità e talvolta è del tutto assente, costringendo ad usare canali alternativi, quali le connessioni via cellulare o con il vecchio modem 56k.

Se proprio si è costretti a ricorrere a questi mezzi è possibile adeguare il proprio comportamento al computer, per lavorare più velocemente anche con una connessione lenta.

Ecco alcuni consigli:

  1. se dovete inviare molti file, comprimeteli in un archivio così da spedire un file unico, con un programma come WinZip;
  2. i siti del 2007 sono ben diversi da quelli online quando il 56k era l’unico modo per navigare, è possibile guadagnare velocità semplicemente disattivando il download delle immagini nelle preferenze avanzate di internet explorer. Ricordate di attivare il segnaposto per le immagini, così avrete la pagina correttamente formattata, ma priva di pesante immagini da scaricare;
  3. se si deve spedire la stessa email a più persone è molto più rapido farlo attraverso una lista di distribuzione nel proprio programma di posta, piuttosto che mettere tutti i destinatari nel campo A;
  4. per chi usa Exchange Server e legge la posta con Outlook 2003 o 2007 è bene ricordare che può attivare la modalità “Cached exchange module”, grazie alla quale una copia della posta viene salvata sul computer, così da consentirne la visualizzazione anche offline;
  5. evitare di mandare email con elementi grafici o formattazioni elaborate, che sono sì di gradevole lettura e aspetto professionale, ma appesantiscono il peso complessivo del messaggio. Fare attenzione, in particolare, alle firme con immagini;
  6. laddove si accedesse spesso alle stesse pagine web statiche, ad esempio come fonte di riferimento (es. testi normativi), in presenza di connessioni lente è possibile salvare la pagina web così da potervi fare accesso anche quando disconnessi dalla rete;
  7. infine, su computer non recentissimi, può essere utile aumentare lo spazio a disposizione per i file temporanei di Internet, direttamente dalle opzioni generali di Internet Explorer. In questo modo il browser salverà molte più immagini ed altri contenuti pesanti, visualizzando così le pagine molto più velocemente.
  8. Potrete controllare tutte le attività del vostro PC direttamente dal Task Manager. Dalla Tab prestazioni potrete accedere al monitoraggio di: Rete, CPU, Disco, ecc. Se qualche processo, che non sia di Windows (o necessario per il corretto funzionamento del PC, verificate prima di agire), occupa troppe risorse può essere fermato ed eventualmente non avviato più al prossimo riavvio del PC (questo consiglio è utile anche per velocizzare il lavoro di PC datati ma attenzione perché per agire in questo modo bisogna sapere ciò che si fa).
  9. Se invece il vostro PC non è datato potreste installare un Personal Firewall in modo da tenere traccia di tutti i processi che tentano una connessione ad Internet (su HTML.it sono presenti due articoli su come installarli e utilizzarli).

Notizie su: