QR code per la pagina originale

‘Incipit’, le Ict dalla ricerca all’impresa

,

Lo scorso 28 Novembre è stato presentato, alla Camera di Commercio di Napoli, il progetto “Incipit”.

Si tratta di un nuovo incubatore di imprese campane che operano nel settore tecnologico e nel no-profit. Al consorzio “Incipit” partecipano: le università Federico II di Napoli e degli Studi del Sannio; Consorzio Politecnico Innovazione; Technova; Consorzio Politecnico per l’Innovazione S.c.a r.l.; Banca Nuova S.p.a.; Api Napoli; Aifi Ricerca e Formazione S.r.l. e Stoà S.c.p.a.

È particolarmente significativo il coinvolgimento, nell’iniziativa, di due atenei napoletani (la Federico II e l’università del Sannio), i quali dimostrano, con il loro impegno diretto per “Incipit”, che occorre darsi da fare nel concreto per coordinare ricerca ed imprese.

Le tecnologie Ict sono al centro di questo progetto di innovazione e sviluppo economico, perché è proprio attraverso di esse che passa la crescita industriale della Campania.

Secondo le parole di Emilio Alfano (presidente Api Napoli):

L’obiettivo sarà aiutare la creazione di aziende che si occupino di Ict, partendo dalle idee dei migliori laureati delle università campane.

Naturalmente, per i risultati bisognerà attendere, ma la partenza sembra buona. Spetterà proprio al settore Ict limitare la fuga dei cervelli dal nostro meridione?

Notizie su: