QR code per la pagina originale

La Francia prova la banda larga sui TGV

,

Solo a fine di Ottobre abbiamo recensito Londra come ferrovia al passo con i tempi ma ci dobbiamo ricredere, ora anche la vicina Francia ha compiuto il passo avanti dotando alcuni dei suoi treni veloci di connettività senza fili per i viaggiatori.

I paragoni con il bel paese sarebbe meglio non farli in questo caso, in Italia ci sono ancora paesi che non hanno accesso ad una linea a banda larga. Meglio non piangersi addosso magari vedere i cugini sorpassarci tecnologicamente potrebbe svegliarci!

Risale solo al 7 Dicembre la data di presentazione del servizio Wi-Fi sul TGV Est Européen, la linea ad altà velocità (raggiunge i 320 Km/h) che collega Parigi a Strasburgo, un progetto in via sperimentale che mette a disposizione dei passeggeri l’accesso alla rete gratuitamente (almeno per il momento).

Come detto è un esperimento, il servizio gratuito infatti non durerà per sempre, e vero che sono più avanti di noi ma la Francia non è il paese dei balocchi. Il progetto infatti prevede un periodo di test per capire come i pendolari della linea veloce, per la maggior parte businessman, rispondono all’utilizzo della rete sui mezzi di trasporto su rotaia, al termine del test la Société Nationale des Chemins de fer Français vedrà se il servizio sarà esteso alle altre linee TGV Est Européen.

Come detto, se il progetto dovesse avere un seguito, il servizio non sarà più gratuito. Si prevedono canoni di abbonamento, convenzioni per le aziende e la possibilità di acquistare ore di collegamento con un prezzo che si dovrebbe aggirare intorno ai 3 euro all’ora per la navigazione via internet e 6 euro per la visione di un film. Daltronde in qualche modo si dovranno recuperare i 20 milioni di euro spesi per il progetto.

Solo noi abbiamo delle ferrovie arretrare?
Speriamo che in futuro, anche grazie al buon esempio di stati vicini, anche in Italia si muova qualcosa.

Ecco un video sul funzionamento del servizio:

Notizie su: