QR code per la pagina originale

Sony presenta il primo televisore OLED

,

Il primo televisore OLED è stato recentemente presentato da Sony, in Giappone, ed è praticamente rivoluzionario.

La tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode) è una moderna tecnica di realizzazione degli schermi. I tradizionali schermi LCD sono costituiti da un pannello posteriore che emette costantemente luce e da un pannello anteriore che filtra opportunamente la luce attraverso i cristalli liquidi per ottenere i diversi colori. Gli OLED, invece, sono realizzati con un unico strato di speciali diodi organici che emettono luce del colore desiderato quando sono attraversati da un’opportuna corrente elettrica.

I vantaggi sono immediati e tangibili: prima di tutto le dimensioni (questo televisore è spesso appena 3 mm, tutta colpa del vetro protettivo). Alla Sony stanno già studiando come applicare gli OLED su di un foglio di plastica per ottenere schermi pieghevoli!

Il risparmio energetico è considerevole, infatti, gli OLED emettono luce solo quando sono attraversati dalla corrente elettrica mentre, come già detto, gli LCD emettono sempre luce che, però, viene opportunamente bloccata con i cristalli liquidi.

La qualità delle immagini è molto elevata: emettere direttamente la luce consente di ottenere immagini ancora più nitide, colori più vivi ed un contrasto di ben 500.000:1.

Il modello appena commercializzato è stato battezzato XEL-1, ha una diagonale di 11″ ed un design accattivante. Attualmente non si conosce la data di commercializzazione in Europa.

Notizie su: