QR code per la pagina originale

Hubdog: Podcast, RSS e molto di più

,

I feed RSS sono uno strumento molto utile per manternersi aggiornati sui nuovi contenuti pubblicati dai siti Internet. Trovano inoltre nell’ambito mobile un ambiente privilegiato di utilizzo in quanto, una volta “sincronizzati”, permettono di leggere queste informazioni offline. Esistono feed per tutti i gusti: dai post sui blog alle quotazioni di borsa, dalle notizie ANSA alle email della propria casella di posta. Ovviamente il discorso si estende ai podcast per tutto quello che riguarda audio e video.

In ciò trova fondamento la tendenza a considerare tra i programmi indispensabili un cliet RSS/Podcast che permetta di aggregare e consultare con efficienza questi contenuti.

Hubdog, della Société Radio Numérique, calza ormai da anni la scena per quanto riguarda i device con Windows Mobile e Windows Mobile for Smartphone, proponendo un programma freeware con una lunga lista di funzionalità che vanno ben oltre il supporto di base agli RSS/Podcast.

Tra le prime da citare, la gestione (non obbligatoria) di un accout Hubdog, che permette di sincronizzare i canali a cui si è iscritti tra diversi dispositivi e la consultazione e modifica degli stessi anche da un qualunque browser Internet. Canali che possono essere aggiunti a mano o tramite importazione di un file OPML (prevista anche l’esportazione).

Continuiamo poi con un nutrito supporto multilingue, la possibilità di impostare quanti thread di download contemporanei utilizzare (funzionalità importantissima quando si hanno molti canali sottoscritti, e occorre scaricare velocemente gli aggiornamenti, senza stare ad aspettare decine di minuti come succede per altri client), una grafica accattivante e un’interfaccia che mira ad essere gestita unicamente dai bottoni hardware, senza la necessità di pennino e tap sullo schermo.

Per ogni contenuto aggregato poi è possibile mandare un’email di segnalazione, postare il link sul proprio blog (a patto di possederne uno su Blogger), segnarlo come Hot e scorrere tutte le immagini contenute nel canale.

Da poco aggiunto anche l’Hubdog Marketplace, un modo per guadagnare qualcosa creando dei contenuti a pagamento scaricabili dagli utenti, che la società stessa dichiara di essere circa 37 milioni.

Segnalo infine anche il corporate blog, con consigli utili, guide su come realizzare contenuti ottimizzati per il mobile, post sui progressi della piattaforma e molto altro materiale.

Notizie su: