QR code per la pagina originale

Panasonic porta YouTube sui suoi televisori

Dalla prossima primavera, Panasonic debutterà sul mercato con una nuova serie di televisori in grado di collegarsi a YouTube e alle gallerie fotografiche di Picasa. Intanto, al CES 2008 la casa giapponese presenta il futuro della TV domestica

,

Continua la crescita, apparentemente inarrestabile, del sito di video sharing YouTube al di fuori del Web tradizionale. Dopo essere stato integrato in dispositivi portatili e in alcuni media center, come AppleTV, YouTube potrebbe sbarcare presto sull’old media per eccellenza: la televisione. Panasonic ha infatti da poco comunicato di avere ormai completato un progetto in collaborazione con Google per portare il sito di video sharing più famoso al mondo sui propri televisori. Secondo i piani della casa giapponese, i primi dispositivi in grado di fornire i filmati presenti su YouTube dovrebbero debuttare sul mercato statunitense nel corso della prossima primavera.

La nuova generazione di televisori web oriented sarà in grado non solo di collegarsi alla rete per riprodurre i file di YouTube, ma consentirà anche la condivisione degli album fotografici caricati sui server di Picasa, la galleria di immagini messa a disposizione da Google per i propri utenti. «Per la prima volta i consumatori potranno usufruire con facilità dei video di YouTube dal loro soggiorno con tutta la qualità di uno schermo TV panoramico» ha dichiarato un portavoce di Panasonic alla AFP. Panasonic potrebbe in futuro ampliare la propria offerta: l’accordo con Google non è infatti esclusivo, e lascia ampio margine di azione alla casa giapponese.

Nel corso della conferenza al CES 2008 di Las Vegas, il presidente di Panasonic AVC Networks, Toshihiro Sakamoto, ha poi illustrato alcune soluzioni tecnologiche che in un futuro prossimo potrebbero invadere le nostre case. Nel corso di una dimostrazione alla stampa, il manager di Panasonic ha dimostrato una innovativa tecnologia per la personalizzazione degli ambienti domestici. Un elaborato sistema di riconoscimento facciale è in grado di riconoscere la fisionomia di un viso, adattando le immagini proiettate sulle pareti alle preferenze dei singoli utenti. Per Panasonic, le esperienze televisive e multimediali saranno sempre più immersive e destinate a interessare tutti i nostri sensi. La futuribile soluzione tecnologia presentata al CES 2008 è naturalmente ancora un concept, ma testimonia il costante interesse per l’innovazione di Panasonic, che ha portato all’imminente lancio della TV collegata a YouTube.

Notizie su: