QR code per la pagina originale

MacWorld, ripercorriamo i Keynote più significativi

,

Manca ormai poco meno di una settimana al MacWorld Expo di San Francisco. Come di consueto, anche quest’anno è previsto il keynote di Steve Jobs (programmato per il 15 Gennaio, alle 18 – ora Italiana).

Lasciando per un attimo da parte l’attività preferita dai mac-fan in queste occasioni (ovvero rumoreggiare di nuovi prodotti) prendo spunto da un post di Tuaw per rievocare alcuni Keynote storici.

Inizio con il più recente, anche perché è l’unico che ho effettivamente vissuto. Inoltre, la presentazione di iPhone è sicuramente stato uno degli Eventi del 2007!

Un MacWorld che ha segnato una svolta epocale, in casa Apple è stato, indubbiamente, quello del 2000, quando venne presentato Mac OS X. Notate il primo dei goal proposti per il sistema: Single OS strategy. Proprio ciò che si sta concretizzando ai nostri giorni con OS X presente su computer, iPhone ed iPod!

Altrettanto importante, fu il Keynote del 1999 che introduceva il primo iMac, davvero innovativo con le sue forme arrotondate e plasticose. Questo prodotto, il primo che metteva tra i suoi obiettivi primari l’estetica, segnò una sorta di rinascita per Apple.

E quanti di voi hanno desiderato possedere, invece, il primo iBook? Ecco la sua presentazione.

Parlando di MacWorld Expo, devo dire che mi hanno incuriosito anche quelli in cui Steve strinse una partnership con Microsoft invitando addirittura Bill Gates sul palco e quello in cui si fece sostituire, nei primi minuti, da Noah Wyle, che ne aveva interpretato il ruolo ne “I pirati di Sylicon Valley”.

Notizie su: