QR code per la pagina originale

iPhone con GPS, quali riscontri potrebbe avere?

,

Da alcuni mesi sul Web si fanno sempre più insistenti i rumors su un possibile rilascio all’inizio del 2008 da parte di Apple di un iPhone con GPS.

Ciò non farebbe altro che confermare la tendenza del mercato internazionale verso una maggiore richiesta di device mobili all in one in grado quindi di offrire il maggior numero possibile di funzionalità avanzate.

Personalmente ritengo possa essere una valida alternativa, magari per allargare ulteriormente la fascia d’utenza e rivolgendosi più dichiaratamente anche a quella professionale.

La soluzione credo possa avvenire seguendo due strade diverse: una integrata ed una esterna.

La prima consentirebbe di mantenere un device unico, possibilmente a parità di dimensioni, favorendo l’immediatezza e la semplicità d’uso tipicamente richieste dai fan della casa di Cupertino. Per contro verrebbe meno una certa flessibilità a causa del legame forzato con l’unità interna, che dovrebbe quindi basarsi su un chipset evoluto, tipo SiRF Star III.

La seconda via potrebbe essere quella di sbloccare la connettività Bluetooth per consentire l’accoppiamento con moduli GPS esterni, complicando gli aspetti software ma spalancando le porte dell’iPhone al mondo esterno, garantendo così maggiore libertà di scelta agli utilizzatori.

Tra le tanti fonti d’informazione, una plusibile potrebbe arrivare dal video seguente.

Notizie su: