QR code per la pagina originale

Lavorare nell’IT? Le competenze di cui non si potrà fare a meno

,

Parlando di lavoro nel campo dell’IT, ciò che balza all’occhio è che c’è una grande disponibilità di posizioni libere. Il problema è piuttosto il cosiddetto “skillshortage” ossia la carenza di competenze e la scarsità di specialisti ed esperti del settore.

Ma proviamo a stilare una lista di quelle che saranno, a detta di esperti del campo, le competenze più richieste nel prossimo futuro, ovvero gli skill di cui ogni professionista dell’IT non dovrebbe essere sprovvisto.

  1. Machine learning knowledge: ossia figure in grado di progettare e sviluppare algoritmi e tecniche per migliorare le performance dei computer, facendo fronte a fenomeni come lo spam, lo spionaggio ed il prelievo illecito di dati.
    A questa, si associano anche altre competenze come il monitoraggio dei dati e l’analisi delle loro strutture. Tali competenze si possono acquisire attraverso molta esperienza e tanto studio.
  2. Applicazioni per mobile: con la diffusione di strumenti quali palmari e smartphone, ormai sempre più utilizzati come business tool, le aziende avranno sempre più bisogno di figure in grado di estendere applicazioni come la ERP a questi strumenti. In sostanza serviranno sempre più figure in grado di sviluppare applicazioni per la piattaforma mobile.
  3. Wireless networking: con l’espansione di tecnologie wireless, quali Wi-Fi, WiMax e Bluetooth, i datori di lavoro sono sempre più interessati ad esperti e specialisti in grado di gestire tali sistemi di rete e soprattutto in grado di far fronte ai problemi ed ai rischi legati alla sicurezza. Ovviamente tale figura non dovrebbe limitarsi ad una certificazione wireless, dovrebbe essere anche un ottimo amministratore di rete.
  4. Human-computer interface: un altro settore in continuo sviluppo è quello del design dell’interfaccia grafica, sia per il Web che per le applicazioni Desktop, dell’utente. L’utente infatti apprezza sempre di più quei prodotti che propongono un design gradevole ed intuitivo che faciliti l’interazione con la macchina.
  5. Project management: la figura del project manager è sempre più richiesta, anche se trovarne uno veramente competente capace di coordinare e condurre al meglio il team, di risolvere problemi e conflitti e con una valida esperienza alle spalle è veramente difficile.
  6. Competenze di networking: anche un software engeneer dovrebbe avere un minimo di networking skill e capirne i concetti base, come il TCP/IP, Ethernet e fibre ottiche. È fondamentale che anche tutti coloro che si occupano di sviluppare applicazioni siano anche in grado di sfruttare al meglio il network.
  7. Tecnici per la convergenza network: con l’introduzione del VoIP e del suo utilizzo da parte delle aziende è resa sempre più necessaria la presenza di amministratori di rete che sappiano gestire al meglio i vari tipi di rete: WAN, LAN, Internet, Voice network e comprendere a fondo il modo in cui queste convergono ed interagiscono fra loro.
  8. Programmazione open-source: in futuro sarà sempre più in aumento la richiesta di figure esperte di Linux, Apache, MySql, PHP e tecnologie ad esse correlate come la LAMP.
  9. Business Intelligence systems: saranno sempre più richieste delle competenze che riguardano le tecnologia di Business Intelligence, come Cognos, Business Object ed Hyperion. Non sarà quindi più sufficiente essere dei tecnici in grado di eseguire queries e di scrivere script.
  10. Embedded security: negli ultimi anni c’è stata una grande richiesta di specialisti di sicurezza, ma oggi i datori di lavoro richiedono un minimo di competenza al riguardo a tutti quelli che ricoprono una qualunque posizione nell’ambito IT, non solo in quelle specifiche. Tutti devono infatti concorrere a mantenere sicuro l’ambiente di lavoro anche mentre svolgono normali attività di routine.
  11. .Net, C #, C ++, Java: si ricercheranno sempre più delle figure con una vasta conoscenza di linguaggi e di applicazioni, in particolare ASP.Net, VB.net, XML, PHP, Java, C# e C++. Oltre a tali competenze i programmatori dovranno comunque essere in grado di coordinare un progetto e di essere perfettamente integrati nel team lavorativo.

Notizie su: