QR code per la pagina originale

Sony BMG su Amazon?

,

Secondo BusinessWeek anche la Sony BMG, dopo Warner Music, sarebbe intenzionata a vendere on-line i brani del proprio catalogo attraverso Amazon.

La Sony seguirebbe la stessa scelta effettuata dalla Warner Music Group. Questo rappresenterebbe una nuova sconfitta per la musica venduta on-line e protetta da DRM, ovvero dal Digital Rights Management che ne limita l’utilizzo su lettori MP3 differenti.

Se la notizia verrà confermata occorrerà vedere se Sony, come Warner, concederà i suoi brani in esclusiva ad Amazon, in questo caso sarebbe un nuovo punto messo a segno dalla stessa Amazon contro iTunes.

Il matrimonio Amazon e Sony dovrebbe avvenire durante il Super Bowl, quando Pepsi Cola avvalendosi di Amazon dovrebbe distribuire canzoni omaggio.

Curiose le coincidenze contenute nella notizia, l’abbandono dei DRM era stato proprio proposto da Steve Jobs patron della Apple e sia Sony sia Warner avevano rifiutato, nel 2004 Pespi offriva in occasione del Super Bowl brani omaggio avvalendosi della collaborazione di iTunes.

Vedremo se sono solo supposizioni o se la notizia avrà conferma.

Notizie su: