QR code per la pagina originale

Il picco del traffico proveniente dagli iPhone

Nonostante il telefono Apple costituisca il 2% del mercato cellulare contro il 63% dei sistemi Symbian, sotto Natale Google e Yahoo hanno registrato più traffico proveniente dai sistemi mobili Cupertino che da qualsiasi altra fonte cellulare

,

Statistiche provenienti in maniera indipendente sia da Google che da Yahoo! confermano come intorno a Natale il traffico proveniente da cellulari iPhone sia cresciuto esponenzialmente superando qualsiasi altra mole di dati provenienti da altre tipologie di telefoni.

A più di 6 mesi dall’uscita dell’iPhone dunque ci troviamo a poter fare i primi bilanci di quanto il telefono Apple sia stato in grado di incidere nel mercato e nella percezione comune della categoria di device “telefoni cellulari” attraverso alcune statistiche che anche se influenzate pesantemente dal periodo natalizio appaiono comunque significative.

Solitamente a fare la parte del leone nel traffico proveniente da dispositivi mobili sono i sistemi Symbian con cui Nokia (tra gli altri) equipaggia i suoi telefoni, ma solo nel periodo intorno a Natale Symbian è stato nettamente sorpassato dai telefoni Apple, un aumento improvviso imputabile a molte cause concomitanti (dalle prove effettuate non appena si acquista il telefono, a quelle fatte nei negozi, agli eventi pubblicitari ecc. ecc.) che stupisce poichè proviene da un telefono che costituisce solo il 2% del mercato contro il 63% dei Symbian.

E subito dopo Natale la classifica è tornata quella di prima se non fosse che l’iPhone si è stabilito nella seconda posizione, davanti cioè a tutte le altre tipologie di sistemi. Sistemi che hanno quote di mercato decisamente più importanti: da Windows Mobile con l’11% ai BlackBerry con il loro 10%.

Il perchè di una simile sproporzione va imputato probabilmente al fatto che al momento i proprietari di iPhone (i cosiddetti early adopters) appartengono ai segmenti più tecnologizzati della popolazione e quindi più inclini a sfruttare le capacità di connettività dell’apparecchio, ma sicuramente non si può trascurare la nuova veste e la nuova interfaccia con la quale il telefono di Cupertino consente di navigare in rete. Non solo infatti è più pratico girare per le pagine web, ma è anche più agevole la visualizzazione.

Nel frattempo i rumor che anticipano il Macworld continuano ad espandersi e uno in particolare riguarda l’Italia: forse l’iPhone sta per arrivare.

Notizie su: ,