QR code per la pagina originale

Investimento milionario per Openads

I 15,5 milioni di dollari del nuovo investimento finanziario, consentiranno a Openads di accelerare la propria corsa nel mercato delle pubblicità online. Completamente gratuito, il sistema di advertising della società inglese è open source

,

Openads, la società britannica ideatrice di un innovativo servizio di advertising online open source, ha da poco ottenuto un nuovo finanziamento milionario per intensificare le proprie attività di sviluppo. I servizi offerti da Openads, per la gestione delle campagne pubblicitarie online, sono già utilizzati da circa 30.000 publisher che pubblicano ogni giorno milioni di annunci grazie al sistema open source sviluppato dai tecnici di Londra. Il nuovo investimento di cira 15,5 milioni di dollari dovrebbe consentire alla società di aumentare il proprio organico di sviluppatori, rendendola maggiormente competitiva nel crescente mercato degli annunci pubblicitari online.

Disponibile in distribuzione gratuita sul sito della compagnia, Openads è un applicativo che può essere fisicamente installato dai publisher sui server dei loro siti Web. Attraverso l’interfaccia del software è poi possibile creare una campagna pubblicitaria personalizzata, contattando direttamente gli inserzionisti o utilizzando servizi di terze parti come Google AdSense, Yahoo e Advertising.com. Per rendere più semplice e immediato l’utilizzo del prorio software, Openads sta implementando una nuova versione del suo applicativo che non richiederà necessariamente un’installazione su server, operazione complicata per i publisher amatoriali.

Il considerevole investimento finanziario di oltre 15 milioni di dollari è stato compiuto da Accel Partners, società che opera da numerosi anni investendo buona parte delle proprie risorse nelle compagnie online più promettenti. «La crescita rapida e globale del mercato pubblicitario online richiede l’utilizzo di infrastrutture e di servizi per gli inserzionisti e per i publisher di nuova generazione» ha dichiarato Andrew Braccia, manager di Accel Partners. La scelta open source di Openads dimostra chiaramente come sia necessario differenziarsi per poter emergere nel mercato estremamente competivito degli annunci online. Il sistema “ibrido” ideato dagli sviluppatori di Londra potrebbe rivelarsi in breve tempo una scelta vincente.

Notizie su: