QR code per la pagina originale

Telefono Azzurro anche dai cellulari

,

Il servizio 114 di Telefono Azzurro, grazie ad un accordo con tutti i gestori mobili, dal 10 gennaio è finalmente accessibile anche da telefono cellulare.

Il servizio è attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette.

Aumentano quindi le possibilità da parte di bambini e adulti, di denunciare un’emergenza che coinvolge un minore o per segnalare immagini, messaggi e dialoghi che possono nuocere ai ragazzi diffusi attraverso televisione, internet, radio e carta stampata.

Il servizio è promosso anche dal Ministero delle Comunicazioni in collaborazione con il Ministero della Solidarietà Sociale, il Dipartimento Politiche per la Famiglia, il Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità.

L’accordo con i gestori mobili è scaturito dai dati forniti dall’Eurispes sul possesso di telefono cellulare da parte di minori: circa il 67% di bambini ne è in possesso, mentre tra gli adolescenti la percentuale sale al 97%.

Il servizio 114 Emergenza Infanzia si basa sull’attività di due centrali operative, una a Palermo e una a Milano.

I due poli funzionano in maniera indipendente l’uno dall’altro, ma in sinergia fra loro.

Al 114 risponde un operatore specializzato con diverse opportunità:

  • accoglie la richiesta d’aiuto;
  • fornisce un sostegno psicologico all’utente;
  • attiva immediatamente i servizi e le istituzioni del territorio (112, 113, 118, servizi socio-sanitari, procure, tribunali, ecc.) con cui costruisce, a seconda del caso, una rete d’intervento, di cura e di protezione.
Notizie su: