QR code per la pagina originale

I migliori programmi per Windows Mobile

,

Ognuno vuole il meglio, e quando si tratta di scegliere con che programmi equipaggiare il nostro fido palmare o smartphone questa regola non fa eccezione. Però certo, non è facile conoscere pregi e difetti dei principali software che esistono, e neanche si può pensare di seguire costantemente la scena per rimanere sempre aggiornati.

Per fortuna che Smartphone & PocketPc Magazine propone annualmente il Best Software Awards, una specie di oscar che seleziona i migliori prodotti per Windows Mobile divisi per categoria.

Giunto ormai alla sua settima edizione, quella del 2007, questo evento è molto atteso dagli sviluppatori, in quanto potersi fregiare di essere rientrati tra i migliori, o addirittura di aver vinto nella propria sezione, è un riconoscimento ambito da molti, vista la professionalità con cui la selezione viene condotta.

Fulcro di tutto sono gli Experts, persone di tutto il mondo la cui comprovata professionalità nel mondo mobile garantisce competenza e oggettività di giudizio. I software vengono proposti a questi esperti che, se li ritengono meritevoli, li nominano inserendoli in una categoria di pertinenza (più di un centinaio, divisi tra palmari e smartphone).

Terminata questa prima fase, intorno al mese di Settembre inizia il periodo delle selezioni, che porta ad avere dei finalisti per ogni gruppo e a Novembre, da questi finalisti, esce il vincitore.

Interessante anche il CD contenente le versioni full di tutti i vincitori, offerto ad un prezzo concorrenziale rispetto all’acquisto singolo di ogni software… Se alcuni potrebbero non servire subito, come si dice, l’appedito vien mangiando!

lista dei software Inutile dirvi che la nominati rappresenta un ottimo punto di partenza per rispondere alla domanda: “Mi serve un programma che faccia questa cosa, quale potrebbe essere?”

Mi piacerebbbe organizzare una cosa simile anche con il software sviluppato dai noi italiani, per dare brio e visibilità ad un settore del Belpaese che spesso rimane un po’ nell’ombra, pur possedendo forti potenzialità. Che ne dite?

Notizie su: