QR code per la pagina originale

Microsoft apre Vista Home alla virtualizzazione

,

Da tempo Microsoft si è votata alla virtualizzazione, tecnologia individuata come vincente non solo in ambito server ma anche in settori più “prosumer” dove virtualizzare un sistema operativo o una applicazione può essere utile.

Come noto, finora la licenza di Windows Vista Home Basic e Home Premium non consentiva di virtualizzare il sistema operativo, in quanto Microsoft richiedeva una licenza Business o Ultimate.

Microsoft ha però annunciato un cambio di rotta, comunicando che sarà a breve possibile virtualizzare anche le due versioni di Windows che, peraltro, sono anche le più popolari dato che vengono vendute OEM nella gran parte dei PC.

Con questa decisione i possessori di licenze Home di Windows Vista potranno virtualizzare il proprio sistema operativo. Ciò consentirà inoltre ad utenti Mac e Linux di comprare la licenza Home, anziché le altre più costose, per essere in regola quando virtualizzano nei loro ambienti il sistema operativo di Microsoft.

Le tecnologie di virtualizzazione Microsoft stanno facendo sempre maggiori passi avanti; ricordiamo che a fine Febbraio uscirà l’atteso Microsoft Windows Server 2008 che fa della virtualizzazione il cavallo di battaglia.

Già adesso, però, è possibile scaricare gratuitamente Microsoft Virtual PC che consente di virtualizzare sulla propria macchina, qualsiasi sistema operativo (Win o Linux).

Tale opportunità può essere, a mio avviso, utile anche ad utenti non prettamente IT o sviluppatori, ma che preferiscono provare applicazioni in ambienti protetti di test senza mettere a rischio il proprio computer.

Un altro utilizzo che trovo interessante può essere quello di navigare siti a rischio attraverso una virtual machine, così da fare (eventualmente) infettare quest’ultima senza compromettere il sistema reale.

Insomma, la virtualizzazione è una tecnologia che tra poco sarà largamente diffusa e questa correzione alla licenza di Microsoft non fa altro che confermare queste teorie.

Notizie su: