QR code per la pagina originale

Sorrisi Music Shop VS iTunes

,

Mondadori ha da poco lanciato il suo primo store online per la vendita di musica in formato digitale. Forte di un catalogo di circa 700.000 titoli, il Sorrisi Music Shop sembra voler rubare un po’ di clientela ai portali di musica online già affermati come iTunes e i suoi omologhi. Ma le canzoni offerte sul sito di Mondadori convengono veramente?

Rispondere nettamente a questa domanda è meno semplice di quanto possa sembrare. Partiamo da un dato certo: il prezzo delle canzoni. A differenza di iTunes, su cui ogni singolo brano è venduto alla cifra di un Euro, sul Sorrisi Music Shop il prezzo dei brani musicali sembra una piccola babele. A seconda dell’autore, della casa discografica, della presenza o meno dei DRM e dell’ “età” della canzone, il costo per ogni singolo file cambia sensibilmente, oscillando tra poco meno di un Euro e 1,50 Euro. La discrepanza tra i prezzi non sembra seguire sempre una precisa logica. Per fare un esempio, i brani (con DRM) del nuovo album di Lorenzo Cherubini costano 1,40 Euro come i brani usciti nelle hit parade quaranta anni fa di Peppino Di Capri. Gli stessi identici brani su iTunes sono disponibili al costo di circa un Euro.

Il prezzo non sembra dunque così conveniente rispetto al nostro store di riferimento. Considerata la natura del progetto orientato sull’Italia, Sorrisi Music Shop potrebbe avere un maggior numero di canzoni italiane in catalogo. Senza la presunzione di riuscire a compiere una ricerca metodica per rispondere a questa ipotesi, ho cercato su entrambi i negozi virtuali alcuni autori italiani, più o meno conosciuti (prescindendo, come noterete, dal loro reale valore artistico). Anche in questo caso, il sito lanciato da Mondadori non sembra sufficientemente competitivo.

Mino Reitano, Mariano Apicella, Al Bano, Memo Remigi, Little Tony, Gianni Pettenati, Edoardo Vianello, Franco Califano, Cochi e Renato sono presenti sia nel catalogo di iTunes che in quello di Sorrisi Music Shop. Il catalogo della mela sembra, però, più fornito del portale da poco lanciato da Mondadori, che non ha nelle sue playlist Dario Baldan Bembo, Loretta Goggi e Nino Manfredi.

Lo so, la vostra vita non sarà più la stessa…