QR code per la pagina originale

Videogiochi e musica digitale, un binomio vincente?

,

Con così pochi utenti non pensavamo che avremmo potuto vendere due milioni di canzoni in 8 settimane. Viviamo tempi molto strani per il mondo della musica, nei quali il pubblico fatica a pagare 20$ per un CD ma ne spende volentieri 50 per un videogioco. E pagare 1 o 2 dollari per avere una canzone con cui giocare ripetutamente non sembra un grande ostacolo.

A parlare così è Van Toffler presidente della divisione Group/Logo/Film di MTVN Music e i giochi cui fa riferimento sono Rock Band e Guitar Hero, videogames incentrati sulle canzoni e l’accompagnamento musicale da parte dei giocatori, i quali vengono venduti già con dentro una cinquantina di canzoni tra originali e cover.

Ma il business è quello degli update settimanali, canzoni scaricabili a 1 dollaro o in pacchetti da 5.50 dollari. Certo non è chiaro quanto gli artisti ottengano da una simile distribuzione, tuttavia è provato che stare dentro “Rock Band” o “Guitar Hero” fa bene alle vendite in generale.

Il pacchetto più venduto di tutti infatti è quello con tre pezzi dei Metallica: “Ride the Lightning,” “Blackened” e “And Justice for All”, brani i cui download digitali legali su altre piattaforme sono cresciuti del di una media del 40% nel mese successivo al loro ingresso nel gioco. Un incremento deciso ma che impallidisce di fronte alle vendite via Xbox360 o PS3 (a seconda di quale console si utilizzi per giocare) che invece che essere nell’ordine delle centinaia sono nell’ordine delle centinaia di migliaia.

Provato il successo del modello non solo MTVN ha intenzione di sfruttarlo quanto più è possibile allargando il catalogo e le modalità di gioco ma esportando l’idea anche ad altri giochi. E qui viene la parte più spinosa.

Si chiede Toffler “Perchè Rock Band deve essere l’unico gioco a vendere musica?“, ci sono molti altri videogiochi in cui la soundtrack è importante, presente lungo tutto il gioco e notoriamente ricercata. Non potrebbe essere possibile vendere musica anche attraverso loro?
Si, lo è, ma quanto business si può fare? Rock Band ha una modalità di gioco che fomenta il continuo riciclo e le novità, un gioco come Grand Theft Auto, che presenta spesso musica come accompagnamento, potrebbe al massimo rinnovare periodicamente i brani che utilizza (e che si potrebbero comprare) finendo per diventare l’equivalente di una radio, cioè un veicolo commerciale, perdendo dunque il valore aggiunto del gioco, ovvero ciò che non fa percepire la promozione come tale.