QR code per la pagina originale

Aerei e web marketing

,

Fine Gennaio è il momento in cui le aziende si sbizzarriscono per lanciare le nuove pubblicità destinate al turismo. Le vacanze sono ancora un po’ lontane, ma si può cominciare a fare un po’ di promozione… anche per testare le reazioni.

Il primo caso è semplice: un video che sembra amatoriale (ormai è questa la tecnica vincente per le aziende che vogliono fare viral video, celebre il caso Never Hide di Rayban) in cui si vede un aereo che atterra su una spiaggia e poi… (non dico di più per non rovinarvi la sorpresa se volete vedere il video).

Lo ha realizzato un portale turistico olandese che dal taglio dato, sia al video che al sito internet, parrebbe avere un target molto giovanile.

Altro caso, più “normale” nella forma (il lancio di un prodotto nuovo tramite blog) è abbastanza innovativo nella sostanza.

Ovvero invita i lettori del blog a partecipare alla conversazione per il lancio di una nuova compagnia aerea.

È il caso di British Airways che lancia la nuova compagnia aerea Open Skies per voli dall’Europa a New York. L’obiettivo è di partire presto: addirittura entro Giugno dovrebbero essere operativi già i primi voli da Parigi e Bruxelles. Come scritto nel blog:

We’re excited to provide a premium flying experience as we explore bold and creative ideas in air travel. Help us forge the future of airline travel. Join the conversation.

A giudicare dagli oltre 90 commenti che il primo post, dal tono molto entusiasta, ha raccolto, direi che per il momento il messaggio è stato recepito. In molti hanno espresso le proprie opinioni relativamente a destinazioni, cibo a bordo, assistenti di volo, prezzi e partecipazione a loyalty programs.

L’obiettivo è una elevated customer care. Come si vede anche dal menù del blog: talk to us, innovators wanted, behind the blog… Interessante. Se poi pensiamo alle compagnie aeree italiane…

Notizie su: