QR code per la pagina originale

Download gratuito della musica, paga la pubblicità

,

La notizia è quella che ci si aspettava da tempo: poter scaricare legalmente musica da Internet e senza pagare.

Nasce infatti QTrax, un sistema che usa la tecnologia peer to peer per condividere file.

La novità introdotta da QTrax è che scaricando musica da questo sistema non si violano i diritti d’autore perchè musicisti, editori e discografici sono pagati dagli introiti ricavati dalle pubblicità sul sito.

La cosa interessante è che la Universal, la Sony-Bmg, la Emi e la Warner hanno accettato di mettere a disposizione i propri cataloghi musicali per riempire l’archivio di QTrax.

Il servizio inizialmente presenta qualche limitazione: le canzoni non possono essere copiate su CD, non c’è al momento compatibilità con l’iPod, presentano ancora un DRM per sapere quante volte il file è stato scaricato e consentire così il pagamento ai musicisti. Le limitazioni saranno tolte con il tempo.

Peccato non poter ancora usufruire di QTrax in Italia! Ma è solo questione di tempo.

Di certo QTrax rivoluzionerà il mondo dell’economia legata all’editoria musicale. Il palcoscenico si sposta interamente su Internet e pone in risalto come la pubblicità possa trainare e risanare il mercato del downloading dei file musicali che nella maggior parte dei casi risulta pirata.

Come accoglieranno allora gli utenti la novità?

Notizie su: